^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

SOCIAL GROUP E RSS

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

L'isola dei cani

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Nel futuro 2037, tutti i cani del Giappone vengono messi in quarantena su un'isola di rifiuti a seguito della 'influenza canina'. Cinque cani, stufi della loro decadente esistenza segregati dal mondo, incontrano un ragazzino, il dodicenne Atari Kobayashi, che giunge sull'isola per ritrovare il suo cane Spots, sparito misteriosamente. Atari verrà aiutato nella sua missione da questo gruppo di cani meticci che decideranno di proteggerlo dalle autorità giapponesi che lo vogliono riportare indietro.

L'isola dei cani (Isle of Dogs) è un film d'animazione in stop motion del 2018 scritto, diretto e co-prodotto da Wes Anderson. La produzione del film inizia nell'ottobre 2016 in Inghilterra. Il 25 aprile 2017 viene diffuso il primo poster ufficiale del film. Il primo teaser trailer viene diffuso il 20 settembre 2017, mentre il trailer esteso viene diffuso il giorno seguente.

Alcune curiosità sul film:

- Il film è stato girato in 445 giorni

- La crew è stata composta da un totale di 670 persone che includono anche le persone che hanno scolpito e modellato tutti i pupazzi

- Ci sono 850 scene in questo film. In 76 ci sono animazioni 2D e anche lo stop motion

- Ci sono voluti 144.000 fotogrammi per coprire i 100 minuti di durata del film

- La scena più lunga del film è il monologo del campo da golf di Capo. Dura 80 secondi (1929 fotogrammi)

- La scena che ha impiegato più tempo a essere animata è durata 107 giorni. Ci sono voluti tre differenti animatori per farla e il supervisore Brad Schiff

- Il set più grande era lungo 9 metri. Il più piccolo era grande come un iPhone

- 1097: è il numero totale di pupazzi realizzati. oltre 500 umani e 500 cani

- Ci sono voluti circa 16 settimane per realizzare il pupazzo di ogni animale protagonista

- Ciascun personaggio umano ha avuto 53 facce scolpite con differenti espressioni. Ciascuno con 48 differenti bocche per realizzare i dialoghi.

L'isola dei cani è stato selezionato come film d'apertura della 68ª edizione del Festival di Berlino. La pellicola, inizialmente programmata per il 20 aprile 2018, è stata distribuita nelle sale cinematografiche statunitensi il 23 marzo, mentre in Italia arriverà a partire dal 17 maggio. Negli Stati Uniti il film è stato vietato ai minori di 13 anni per la presenza di 'immagini violente'.

Titolo originale: Isle of Dogs
Lingua originale: inglese, giapponese
Paese di produzione: Stati Uniti d'America
Anno: 2018
Genere: animazione, fantastico, avventura, commedia
Regia: Wes Anderson
Soggetto: Wes Anderson, Roman Coppola, Jason Schwartzman, Kunichi Nomura
Sceneggiatura: Wes Anderson
Produttore: Wes Anderson, Jeremy Dawson, Steven Rales, Scott Rudin
Produttore esecutivo: Eli Bush, Molly Cooper, Christoph Fisser, Henning Molfenter, Charlie Woebcken
Casa di produzione: American Empirical Pictures, Indian Paintbrush, Scott Rudin Productions
Distribuzione (Italia): 20th Century Fox
Fotografia: Tristan Oliver
Musiche: Alexandre Desplat
Scenografia: Paul Harrod, Adam Stockhausen
Storyboard: Jay Clarke, Steve Moore
Character design: Félicie Haymoz
Animatori: Anthony Elworthy, Jason Stalman

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Perla
0 #2 Perla 2018-04-18 14:15
Sicuramente un capolavoro ma, guardando il lancio, ho già capito che io non potrò vederlo *piangere
 
 
Susi
0 #1 Susi 2018-04-16 20:43
Molto impressionante questi dettagli, sarei curiosa di vederlo *sorpreso