^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 438 visitatori e nessun utente online

La cucina a sei zampe

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Molti amanti degli animali farebbero di tutto per i propri cani, ma spesso sottovalutano un aspetto importante della loro salute: l'alimentazione. Ci sono molte scuole di pensiero su cosa un cane possa o non possa mangiare, ma alla fine chi li ama sa che ognuno è diverso, nell'indole e nella pancia. Proprio come gli umani. Questo libro è stato pensato per chi rifiuta di nutrirli con scatolette di dubbia qualità, ma non può permettersi di acquistare i costosi prodotti delle marche più attente ai loro bisogni.

Forse non tutti i giorni, ma in un'occasione speciale possiamo cucinare piatti deliziosi e adatti (con pochissime variazioni) per noi e per loro. Grazie ai consigli di Laura Rangoni, amante della cucina e degli animali, potremo condividere con i nostri cani anche uno dei piaceri della vita: la buona tavola.

Laura Rangoni, bolognese, trascorre tutta l’infanzia a Vignola, nella casa dei nonni. Qui impara a cucinare, sotto la guida esperta di nonna Oriele. Autrice di diversi libri di ricette, attualmente vive in una casa in mezzo a un bosco con tre cani, tredici gatti, una ventina di galline e ottomila libri. Al suo fianco vi sono pochi ma insostituibili amici, la madre che adora, e un compagno che la stima e la appoggia (e spesso è il fortunato sperimentatore dei suoi esperimenti culinari).

Autore: Laura Rangoni
Editore: Età dell'Acquario
Formato: Libro
Pubblicazione: 11/15
Pagine: 80
Prezzo: € 12,00

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Perla
0 #2 Perla 2016-01-31 14:57
Sicuramente interessante questo libro. Ne ho già ricevuto uno qualche anno fa ma questo mi sembra meno complicato anche se l'altro ha la sua importanza per chi me lo ha regalato (una persona a me cara).
 
 
Susi
0 #1 Susi 2016-01-28 12:33
Devo regalarlo a Manliuccio *sorriso c07 c06