^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 124 visitatori e nessun utente online

L'ultimo lupo

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Cina, 1967. Durante la Grande rivoluzione culturale Chen Zhen, un giovane studente di Pechino, viene inviato nelle zone interne della Mongolia per insegnare ai bambini delle tribù nomadi. A contatto con una realtà diversa dalla sua, Chen scopre di essere lui quello che ha molto da imparare: sulla comunità, sulla libertà, ma, specialmente, sul lupo, la creatura più riverita delle steppe. Sedotto dal legame che i pastori hanno con il lupo e affascinato dall'astuzia e dalla forza dell'animale, Chen un giorno trova un cucciolo e deciderà di addomesticarlo.

Il forte rapporto che si crea tra i due sarà minacciato dalla decisione di un ufficiale del governo di eliminare a qualunque costo tutti i lupi della regione.

L’attore protagonista Feng Shaofeng girando il film ha cambiato la sua opinione sui lupi: “Come attore penso di aver fatto un bel viaggio in me stesso. Abbiamo sempre detto che i lupi sono animali selvaggi che aggrediscono gli uomini. Ma da quando ho girato questo film con i lupi le mie idee sono cambiate. Adesso mi sembrano animali incredibili, si sono cacciatori ma vivono in gruppi governati da una rigida disciplina”.

Titolo originale: Wolf Totem    
Data uscita: 26 marzo 2015
Genere: Avventura, Drammatico
Anno: 2015
Regia: Jean-Jacques Annaud
Sceneggiatura: Jean-Jacques Annaud, John Collee
Attori: Feng Shaofeng, Shawn Dou, Ankhanyam Racchaam, Yin Zhusheng
Fotografia: Jean-Marie Dreujou
Musiche: James Horner
Produzione: Edko Films, Loull Productions, Loull Productions
Distribuzione: Notorious Pictures
Paese: Cina, Francia
Durata: 121 Min
Formato: 2D e 3D

Accedi o registrati per poter commentare.