^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

SOCIAL GROUP E RSS

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

Gatti sterilizzati e schizzi di urina

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Uno dei problemi più frequenti dei gatti è quello di spruzzare in giro. Talvolta la soluzione migliore è la sterilizzazione, ma non sempre funziona. Quando un gatto maschio spruzza, assume una postura diversa e sceglie posti differenti rispetto a quando urina normalmente. In genere, il gatto si inarca sulle punte delle zampe, si mette con le spalle verso una parete verticale, tiene la coda tesa e rilascia l'urina sulla superficie, in brevi schizzi. La sterilizzazione può risolvere questo problema nella maggior parte dei casi.

Di regola, un gatto sterilizzato sente meno l’esigenza di marcare il territorio e non ha bisogno di attirare le femmine, ma alcuni gatti continuano a ripetere questo comportamento anche dopo. Ciò succede perché spesso sono stati sterilizzati dopo aver compiuto la maturità sessuale o dopo che avevano già cominciato a spruzzare. È dunque diventata per loro una sorta di abitudine. Per questo occorre eseguire l'intervento prima che il gatto abbia raggiunto i 5-6 mesi d’età.

Le cause più comuni, alla base del problema, sono territoriali

L'animale può sentirsi minacciato da un altro gatto nell’area e spruzzare per rivendicare il suo territorio. Un gatto sterilizzato può continuare a farlo a causa del nervosismo, specialmente se ci sono stati grossi cambiamenti come l’arrivo di un altro animale o un trasferimento in un nuovo appartamento. Anche il sentirsi rifiutato o il pensare di non avere abbastanza attenzioni lo portano a farlo.

Cause mediche

Il problema potrebbe essere dovuto a motivi medici, bisogna quindi far eseguire dal veterinario un'analisi delle urine dell'animale. Le cause più frequenti per questo comportamento, a livello di salute, sono cistiti e ostruzione dell'uretra. Il gatto potrebbe sentire dolore nell'urinare e dunque potrebbe associare la lettiera ad un'esperienza negativa. In quel caso, si rifiuterà di fare i bisogni nel posto giusto.

Soluzioni

Si possono tenere sotto controllo gli schizzi del gatto addestrandolo in tal senso, anche se richiede tempo e impegno. Quando si sorprende il felino a spruzzare, bisogna spaventarlo con un forte rumore o spruzzarlo con dell’acqua. Se è solito farlo in una certa zona, è meglio tenerlo lontano da lì con degli strumenti meccanici che inviino impulsi di statica oppure usando spray ai feromoni, che calmano l’animale e ne riducono lo stress. Se invece lo fa per nervosismo, un medico comportamentalista può essere d'aiuto.

Statistiche sulla sterilizzazione

La sterilizzazione evita che il gatto continui a spruzzare, in una vasta porzione della popolazione maschile. Dopo essere stati sterilizzati, l’87% dei gatti maschi adulti smettono di spruzzare, mentre solo il 13% reitera il comportamento. Tra quelli che smettono di spruzzare, il 78% cessa immediatamente e il 9% dopo qualche mese. (Foto: Pinterest)

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Susi
0 #2 Susi 2018-09-14 19:59
Ottimo articolo! Per molti anni abbiamo avuto questo problema con la Nociolina, solo con la vecchiaia si è risolto da solo c39
 
 
Perla
+1 #1 Perla 2018-09-12 08:12
Una bellissima foto e un problema non da poco per chi lo soffre.
Niki complimenti e grazie per ricordare regolarmente l'importanza di castrare/steril izzare c36