^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

SOCIAL GROUP E RSS

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

Adottare un gatto anziano o disabile

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

La scelta di adottare un nuovo amico è una decisione importante, che contribuisce a strappare un animale dall’abbandono e dalla strada. Se poi ci si orienta verso un essere anziano, il guadagno risulterà doppio. Un gatto non più giovanissimo, ad esempio, potrebbe rivelarsi un fedele compagno di avventure e un amico riconoscente. A dispetto dei falsi miti, l’adozione di un animale anziano è molto vantaggiosa e garantisce minori problematiche.

Alcune persone poi cercano a volte proprio dei gatti particolari, temendo che senza il loro intervento verrebbero lasciati a vita nei rifugi. Si tratta di gatti ciechi, sordi o amputati, magari capitati per caso nei rifugi. È un nobile gesto quello di dare una casa alle creature meno fortunate, ma ha i suoi lati negativi.

ADOTTARE UN GATTO ANZIANO

Lati positivi:

- non si allontana mai molto da casa e spesso si accontenta di starsene seduto in giardino in una giornata di sole a guardarci estirpare erbacce;

- ama un grembo caldo;

- raramente, se non mai, si arrampica sulle tende o distrugge i mobili;

- l'età gli conferisce una seducente saggezza;

- tende a interagire di più con le persone e a 'parlare' di più.

Lati negativi:

- è al tramonto della sua vita, perciò non facciamo progetti a lungo termine;

- probabilmente avrà bisogno di una lettiera dentro casa per il resto della sua vita;

- tende a costare di più in parcelle del veterinario, poiché spesso è in vecchiaia che le malattie si manifestano più di frequente;

- potrebbe avere episodi occasionali di incontinenza o momenti in cui fissa il vuoto;

- potrebbe essere molto bisognoso di attenzioni e miagolare la notte;

- potrebbe richiedere 'ausili' per gli anziani, come ad esempio sgabelli o gradini per gatti artritici che gli consentano di accedere al suo posto preferito, o una cuccia più morbida.

Se abbiamo le possibilità economiche e le risorse emotive per adottare e occuparci di un gatto anziano, l'animale saprà ricompensarci dieci volte tanto!

ADOTTARE UN GATTO CIECO O SORDO

Lati positivi:

- tutto dipende dal singolo gatto: se è cieco dalla nascita, il fatto che sia privo di vista non è sempre immediatamente evidente.

Lati negativi:

- dovremo recintare il giardino o confinarlo dentro casa;

- spostare i mobili può confondere un gatto cieco;

- i gatti sordi possono essere rumorosi.

Come un gatto affronta la cecità o la sordità dipende interamente dal singolo individuo. I gatti hanno una capacità talmente grande di adattamento che alcuni se la cavano benissimo, in particolare se perdono la vista o l'udito gradualmente. Vale sempre la pena di verificare il motivo per il quale il gatto cieco o sordo è stato offerto in adozione, per rendersi conto se il precedente proprietario ha avuto un problema legato alla sua disabilità.

ADOTTARE UN GATTO AMPUTATO

Lati positivi:

- tutti quelli di un gatto con gli arti al loro posto;

- il piacere di vederlo, pur privo di un arto, cacciare, correre o giocare.

Lati negativi:

- dovremo stare attenti al suo peso, perché l'obesità potrebbe diventare un grosso problema;

- l'artrite potrebbe essere particolarmente problematica se colpisce la zampa che fornisce il maggiore sostegno.

Che una zampa mancante sia una disabilità grave è una questione di punti di vista. È vero che i gatti a cui manca una zampa faticano un po' a muoversi e che per grattarsi la testa potrebbero richiederci un aiuto. Tuttavia, guardando un gatto amputato inseguire un altro gatto o correre su per un albero, è spesso impossibile accorgersi che qualcosa non va.

Ci sono poi altre disabilità che potrebbero colpire un gatto, alcune delle quali potrebbero richiedere cure e medicazioni costanti. Vale sempre la pena discuterne con un veterinario per comprendere appieno le implicazioni pratiche, emotive e finanziarie che una tale scelta potrebbe comportare. (Foto: Pinterest)

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Nikiezorro
0 #3 Nikiezorro 2018-07-09 09:24
Citazione Perla:
Complimenti sinceri c28 c36


Ma grazie *lol
 
 
Susi
+1 #2 Susi 2018-07-03 18:48
Sono proprio d'accordo con Perla, un articolo che meglio di cosi non potrebbe essere c09
 
 
Perla
+1 #1 Perla 2018-07-03 10:50
Mamma mia Niki, i tuoi articoli sono sempre molto interessanti ma questo penso che li batta tutti! Complimenti sinceri c28 c36