^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

SOCIAL GROUP E RSS

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

Neko café: i più famosi locali con gatti

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Un neko café (da neko, che in lingua giapponese significa 'gatto') è una caffetteria tematica la cui principale attrazione è quella di permettere ai propri clienti di osservare ed eventualmente giocare con i gatti. A volte i clienti pagano un 'diritto di entrata' in aggiunta alle consumazioni effettuate, diritto che può essere calcolato su base oraria. Tra i vantaggi derivanti dall'apertura di questo tipo di locali vengono citati studi medici, effettuati a partire dagli anni settanta del XX secolo, i quali proverebbero come accarezzare un gatto avrebbe benefici sull'apparato cardiovascolare.

Il primo neko café del mondo, chiamato 'Il giardino fiorito dei gatti', fu aperto a Taiwan (Cina) nel 1998. Questo locale, collocato a Taipei, con il tempo iniziò ad attrarre numerosi turisti giapponesi oltre che del proprio paese. In Giappone il primo neko café, Neko no jinkan ('Tempo dei gatti'), aprì nel 2004 a Osaka. I neko café all'inizio del XXI secolo divennero molto popolari in Giappone. Un pioniere di questo tipo di locale fu il Negozio del gatto, di Norimasa Hanada, che venne inaugurato nel 2005.

La popolarità dei neko café in Giappone è stata attribuita al divieto vigente nel paese di ospitare animali da compagnia in molti condomini e complessi residenziali, cosa che priva gli abitanti di questi edifici della compagnia rilassante dei gatti, particolarmente utile per coloro che vivono l'isolamento e la povertà di rapporti umani tipici di una grande metropoli. I neko café adottano in genere una gestione del locale che cerca di assicurare la salute e il benessere sia degli animali sia dei propri clienti, in particolare verificando che i gatti non vengano molestati, che non ricevano attenzioni indesiderate, che non siano svegliati mentre stanno dormendo.

Molti neko café sono attivi nel sensibilizzare i propri clienti su problemi dei gatti come randagismo e maltrattamenti. Nella prima metà degli anni dieci del XXI secolo i neko café hanno visto una notevole diffusione anche al di fuori dell'Asia orientale. All'inizio del 2011 i neko café in Giappone erano circa un centinaio, dei quali circa metà a Tokyo. A questi si aggiungevano vari altri neko café presenti in Corea del Sud e a Taiwan. Il primo neko café d'Europa, Cafe Neko, iniziò la propria attività a Vienna (Austria) nel marzo 2012. Il primo locale parigino di questo tipo fu inaugurato il 21 settembre 2013 nel quartiere del Marais.

Il 15 ottobre 2013 aprì le proprie porte a Madrid La Gatoteca, il primo neko café spagnolo, collocato nella sede della ONG ABRIGA per la adozione dei gatti abbandonati. In Italia il primato spetta invece al MiaGola café di Torino, inaugurato il 22 marzo 2014, alla cui apertura ha fatto seguito poche settimane dopo, il 5 aprile 2014, quella del Neko Café, sempre nel capoluogo piemontese. I primi due neko café del Nord-America furono il Café Chat L'Heureux e il Cafe des Chats, inaugurati entrambi a Montreal (Canada) nel 2014. Recentemente si è aperto nel centro di Melbourne, ed è già prenotato per settimane, il primo neko café d'Australia.

I più famosi:

1 - Madrid, La Gatoteca (Calle Argumosa, 28)

Alla Gatoteca di Madrid non è tanto importante cosa si sceglie da bere o mangiare. A rendere speciale questo locale sono ovviamente los gatitos, sempre pronti ad estasiare i visitatori.

2 - Bruxelles, Le New Chatouille (Rue Tasson-Snel 11)

Nel New Chatouille, il cat café di Bruxelles, saremo accolti da gatti salvati dalla strada e pronti per essere adottati.

3 - Amsterdam, Kattencafe Kopjes (Marco Polostraat 211)

Come si dice miao in olandese? Per scoprilo potremmo andare al Kattencafe di Amsterdam, un locale pieno di amici pelosi che ci terranno compagnia tra un caffè e una fetta di torta.

4 - New York, Koneko NYC (26 Clinton St)

Dolci made in USA e tanti gatti in attesa di coccole: nel cuore della Grande Mela si trova il KoneKon, il cat cafè di New York dove potremo accarezzare magnifici esemplari felini.

5 - Parigi, Le café des chats (9 Rue Sedaine)

Le café des chats è il posto perfetto per gustare l’atmosfera bohèmien parigina tra comode poltrone, mobili d’epoca e sinuose code feline.

6 - Roma - Romeow Cat Bistrot (Via Francesco Negri, 15)

Ponendosi al crocevia di esigenze diverse Romeow Cat Bistrot eleva il concetto di cat cafè: non un semplice bar che ospita gatti, come nella tradizione giapponese, ma un raffinato bistrot, aperto dalla mattina per una ricca e sana colazione; a pranzo per un pasto veloce o un viaggio di gusto in giro per il mondo; al pomeriggio per una rilassante merenda; alla cena con una ricca proposta di originali piatti e degustazioni che spaziano nelle cucine di tutto il mondo. Il luogo ideale per mettere in pausa la vita frenetica e trafficata della capitale italiana.

7 - Milano, Crazy Cat Café (Via Napo Torriani, 5)

Il primo e unico cat café della Lombardia che vuole riproporre un luogo intimo e di incontro tipico dei neko café giapponesi, declinandolo però ai ritmi e allo stile di vita italiano, dove i padroni assoluti sono i nove gatti che abitano all’interno del locale. Muffin artigianali e cioccolata calda in una piccola caffetteria dagli arredi vintage di legno.

8 - Tokyo, Cat Cafe Calico (1-16-2 Kabukicho | Fuji Bldg.6F, Shinjuku 160-0021, Tokyo Prefecture - Shinjuku)

I neko cafè sono una vera istituzione in Giappone, paese tra i più moderni al mondo ma con ancora tante tradizioni dal fascino antico. Il Cat Cafe Calico si trova a Shinjuku nella prefettura di Tokyo, raggiungibile con l’efficiente trasporto pubblico. (Foto: Pinterest)

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Perla
0 #1 Perla 2018-03-19 09:46
Mia figlia ne ha visitato alcuni di questi locali in Giappone e mi piacerebbe tanto andarci a mia volta. Non è detto che prima o poi non vado a quello di Milano oppure Roma, che sono quelli più vicini *ridere