^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

SOCIAL GROUP E RSS

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

Gli organi interni del gatto

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Come tutti i mammiferi, anche Micio possiede un sistema di apparati e organi, ognuno perfettamente adattato al suo stile di vita fortemente specializzato. L'apparato locomotore comprende scheletro, muscoli e tendini, l’apparato tegumentario la pelle, la pelliccia e gli altri annessi, il sistema cardiovascolare è deputato a trasportare il sangue in tutto il corpo, l'apparato digestivo è preposto alla trasformazione del cibo in energia, l'apparato respiratorio ha il compito di introdurre ossigeno ed espellere anidride carbonica.

L'apparato urinario elimina prodotti del metabolismo ed eventuali eccessi di liquidi e quello riproduttivo assicura la sopravvivenza della specie. A questi si aggiungono poi i sistemi nervoso ed endocrino, incaricati di ricevere e trasmettere informazioni per garantire la corretta comunicazione della sofisticata rete interna. Non va infine dimenticato il sistema immunitario, fondamentale nella lotta alle infezioni.

Un po' più in dettaglio, l'apparato digestivo si è adattato a ricevere pasti piccoli e frequenti nell'arco delle ventiquattro ore. La capacità media dello stomaco di Micio è di trecento millimetri. Il gatto è un cosiddetto carnivoro obbligato o iper-carnivoro: ciò significa che non può seguire una dieta vegetariana perché il suo corpo trae l'energia di cui ha bisogno soprattutto dalle proteine della carne.

Quanto al sistema urinario, è adattato ad un'assunzione minima di liquidi: questo sembra derivare dal fatto che il gatto domestico discenda dal gatto selvatico africano (Felis silvestris lybica), di cui in parte ha conservato la capacità di sopravvivere negli ambienti desertici. Ne risultano una minore sensibilità alla sete ed una soglia di disidratazione più alta: per sopravvivere il gatto necessita di una quantità di acqua limitata rispetto, ad esempio, al cane. L'urina del gatto è leggermente acida a causa della dieta a base di proteine di origine animale.

Rispetto a quella di altri mammiferi, l'urina del gatto presenta livelli maggiori di acidi urici e sono proprio questi a conferirle il caratteristico odore pungente. Il gatto conserva l'acqua molto efficacemente; nel caso di disidratazione, può produrre urina altamente concentrata (con una concentrazione di oltre cinque volte più alta del sangue). In condizioni normali, la quantità quotidiana totale di urina prodotta è da 10 a 15 mL per kg di peso corporeo. I reni dei gatti sono relativamente piccoli ma molto attivi, ecco perchè tendono ad usurarsi per primi con l'avanzare dell'età, a causa di un'errata alimentazione o dell'abuso di farmaci. (Foto: Pinterest)

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Susi
0 #3 Susi 2018-01-15 17:55
si, grazie Niki c09
 
 
Nikiezorro
+1 #2 Nikiezorro 2018-01-15 12:23
Citazione Susi:
Con abuso di farmaci intendi antibiotici che si danno troppo spesso o quali farmaci?


Con abuso di farmaci si intende un uso frequente e prolungato di un medicamento (antinfiammator io, antibiotico, cortisone ecc...). Zorro nei suoi ultimi mesi era sempre sotto antinfiammatori o o cortisone (per alleviare i suoi dolori) e avevamo messo in conto che i suoi reni non avrebbero retto a lungo... Alla base poi dell’isufficien za renale cronica possono esserci diverse cause, tra le quali alcune patologie a carattere genetico, malattie croniche acquisite ad eziologia sconosciuta, oppure semplicemente l’invecchiament o. Ci sono poi fattori scatenanti quali le intossicazioni (antigelo dell'automobile per esempio), lo stress, l'alimentazione troppo ricca di sali e/o la scarsità d’acqua, la sterilizzazione , un’anestesia somministrata in eccesso e/o interventi chirurgici prolungati, altre patologie concomitanti... La cosa non è scientificament e spiegata ma è certo che qualcosa scatena la malattia sulla base di una vulnerabilità costituzionale.

Spero di esserti stata d'aiuto *wink
 
 
Susi
0 #1 Susi 2018-01-12 20:10
Interessante soprattutto gli ultimi due paragrafi, mi sono sempre chiesto perchè i gatti anziani soffrono cosi spesso di insufficienza renale..... *insicuro
Con abuso di farmaci intendi antibiotici che si danno troppo spesso o quali farmaci?