^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 76 visitatori e nessun utente online

Pro e contro della gattaiola

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Per quale motivo Micio, che è appena entrato in casa, d'un tratto vuole uscire e viceversa? Sta semplicemente cercando di farci impazzire? Bè, non proprio. Ai gatti piace tenere sotto controllo il loro territorio, e se questo comprende una parte dell'esterno, vogliono controllarlo sovente. Ma una volta che sono usciti, chi mai può prendersi cura della casa? Il gatto deve rientrare per farlo. Installare una gattaiola (ossia una porticina a livello del gatto, che si apre nei due sensi) pone termine alle nostre giornate da portinaio, e dà a Micio l'opportunità di andare e venire a suo piacimento.

Ma le gattaiole non servono solo a questo. Alcuni le hanno installate alle porte interne alla casa per tenere i cani (quelli più grossi dei gatti) lontani dal locale dove si trova la cassetta igienica. Una gattaiola non deve necessariamente condurre all'esterno: per esempio metterne una che porta ad una veranda è un ottimo sistema per dare al gatto che vive sempre in casa accesso ai rumori e agli odori del grande mondo che sta là fuori.

La gattaiola più semplice ha uno sportellino di plastica che si apre quando Micio la spinge e che si richiude alle sue spalle con dei magneti per tenere fuori caldo, freddo o vento dopo il passaggio. Questi sportellini sono perfetti nei climi più caldi e soleggiati, ma possono lasciar passare degli spifferi nelle zone dove l'inverno è più rigido. Per l'installazione della gattaiola abbiamo un paio di possibilità. Se abbiamo una vetrata scorrevole possiamo acquistare dei pannelli con inserita la gattaiola che si applica al termine della parte mobile.

Se abbiamo problemi con i gatti del vicinato che entrano in casa, compriamo una gattaiola che funziona elettronicamente e si apre soltanto per i gatti che indossano un collare con un particolare trasmettitore a batterie. L'altro problema con le gattaiole è costituito da quello che Micio può portare in casa. Ricordo che una mia amica, proprietaria di un bel gattone tigrato, un giorno ha trovato un passerotto terrorizzato che svolazzava in soggiorno. Comunque sia è bene informarsi adeguatamente prima di acquistarne una, perché si tratta pur sempre di una piccola installazione che cambia l’aspetto di una porta, e quindi deve essere un prodotto longevo e robusto. (Foto: Pinterest)

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Susi
0 #3 Susi 2017-06-11 19:12
Mi ha fatto proprio ridere la testolina dura di Ninive *lol menomale non si è fatta male! La nostra gattaiola è senza porticina da anni, distrutta dai cagnolini probabilmente e non avendo visite di stranieri (per via dei cani), non l'abbiamo mai rimpiazzata. Cosi mici e cagnolini entrano ed escono quando vogliono. Adesso prenderò una nuova, Nocciolina ha un'età che preferisco tenerla dentro di notte c11
 
 
Nikiezorro
+1 #2 Nikiezorro 2017-06-11 10:32
Citazione Perla:
la Nini ad una cert'ora avrà voluto uscire e deve averla presa a capocciate perché ha rotto completamente di plastica rigida!


Testolina dura la tua Ninive *lingua
 
 
Perla
+2 #1 Perla 2017-06-10 11:32
A proposito di gattaiola.....l a nostri Ninive, settimana scorsa, ha distrutto la sua!! *scioccato
Lorena ha pensato bene di lasciarla chiusa quando è partita per il lavoro perché fuori c'era un gran temporale...... la Nini ad una cert'ora avrà voluto uscire e deve averla presa a capocciate perché ha rotto completamente di plastica rigida!