^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 70 visitatori e nessun utente online

Splendidi colori, magnifici gatti

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Considerando la scarsità di materiale disponibile in origine, gli allevatori moderni hanno messo a punto un'incredibile varietà di colori e disegni del mantello nei moderni gatti di razza. Non che quello con cui hanno iniziato non fosse bello, e non continui ad esserlo. La varietà di colore di gran lunga più comune è la tigrata (il comune soriano) con caratteristiche che possiamo ancora vedere negli antenati selvatici del gatto domestico.

Il nome probabilmente deriva da Sorìa, in Siria, da dove si suppone che arrivino i gatti di questo tipo. I soriani possono avere svariati colori, per esempio rosso (detto anche aranciato), beige, marrone o grigio. Il gene soriano è così dominante che anche nei gatti di un solo colore si possono spesso distinguere dei leggeri disegni tigrati, specie sulla testa, sulle zampe e nella coda.

Smoked, shaded e shell sono tutti termini tecnici inglesi che descrivono i contrasti di colore che compaiono sulla punta di ogni singolo pelo. Shell indica una minima quantità di colore proprio sulla punta del pelo, shaded un po' di più e smoked è un mantello che può apparire uniforme, ma quando il gatto si muove il colore più chiaro diventa visibile.

Il pelo può anche avere fasce di colore diverso, come nel disegno agouti che si vede nel gatto Abissino, dove le fasce di colore scuro si alternano a quelle di colore chiaro su ogni singolo pelo. I gatti pointed sono quelli come il Siamese, con il corpo di colore chiaro che sfumano verso tinte più scure e complementari alle estremità: il muso, le orecchie, le zampe e la coda.

I bicolori sono di qualsiasi altro colore (o disegno di mantello, come i soriani) uniti al bianco, e i parti-color hanno tre o più colori, come i calico (di solito con macchie di bianco, rosso e nero) o gli squama di tartaruga (con una mescolanza di rosso, beige e nero). Mescolando questi colori si possono ottenere risultati imprevedibili. L’Ocicat macchiato, per esempio, è stato creato accoppiando un Siamese e un Abissino! (Foto: Pinterest)

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Susi
0 #2 Susi 2016-11-08 20:06
Sono pienamente d'accordo con Perla, anche sul nero e bianco c07
 
 
Perla
+1 #1 Perla 2016-11-07 12:00
A parte il debole per i gatti neri e bianchi......tu tti i gatti sono belli! E aggiungo....ogn i gatto è unico! c07