^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 76 visitatori e nessun utente online

Pulire con cura i 'ricordini'

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Il più delle volte i proprietari ripuliscono i ‘ricordini’ di Micio nel modo sbagliato: usano un detersivo con candeggina o disinfettanti, perlopiù al profumo di limone o di pino. Dopo aver strofinato con una buona dose di olio di gomito, il puzzo di urina è sparito per lasciare il posto al (per noi) confortante profumo di pulito. Niente di più sbagliato. Micio riesce ancora a percepire l'odore di urina e, colmo dei colmi, candeggina o disinfettante per lui sanno comunque di urina, quindi dal suo punto di vista un intruso (ossia il flacone…) ha marcato lì dove l’aveva fatta lui.

Non può certo tirarsi indietro, e allora ecco che lascia un messaggio, un bel ‘girare alla larga’, sopra l'odore dell’intruso. Ansia e stress aumentano e, insieme a loro, il ritmo delle demarcazioni. Bisogna usare un detersivo in polvere o liquido biologico sciolto in acqua (una soluzione di uno a dieci). Strofinare bene, sciacquare con acqua pulita e lasciar asciugare; per fare prima si può usare il phon.

Se ad essere marcati sono i grandi tessuti (tende, lenzuola, copri divano) sarà necessario eseguire un lavaggio con l'acqua. Un tappeto che è stato spruzzato più volte va sostituito. I termosifoni, dopo un'accurata pulizia, andrebbero ridipinti con vernice apposita. Se Micio ha iniziato a spruzzare in giro per casa è consigliabile staccare qualsiasi profumatore.

Al gatto piace quando la casa sa di casa, dei suoi umani e degli altri amici animali; quando ha, insomma, l'odore degli affetti. Possiede un naso molto sensibile e i profumi chimici sono forti. Per noi nell’aria aleggia un buon profumo di lavanda o di rosa; peccato che per il gatto può invece significare la presenza di un intruso in casa! (Foto: Pinterest)

ARTICOLI SUGGERITI:

- Come interpretare i 'ricordini'

- Strategie per l'uso della cassetta igienica

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Perla
0 #2 Perla 2016-11-06 13:06
Si, davvero ottimi consigli Niki!
Personalmente, con la buona stagione, preferisco pulire le cassettine con la canna dell'acqua - ad alta pressione - e lasciarle asciugare al sole.
 
 
Susi
0 #1 Susi 2016-11-01 13:55
Ottimi consigli, grazie Niki c04