^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 122 visitatori e nessun utente online

Onorare il gatto anziano

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Vivere con un gatto è un’esperienza unica. Questo animale misterioso, intelligente e protettore del focolare domestico, quando ha un tetto e cibo regolare può superare i quindici anni. Purtroppo la sua indole dignitosa e riservata gli impedisce di manifestare la malattia, e i suoi padroni faticano ad accorgersi che sta invecchiando. Le attenzioni del proprietario, i controlli periodici e un’alimentazione adatta possono essere un’arma formidabile contro il passare del tempo.

Micio ci è stato accanto per molti anni ed ora che è entrato nella vecchiaia è arrivato il momento di aumentare la dose di coccole e vizi trattandolo come un BIG, un Bravo, Insostituibile Gatto! Possiamo procurare al nostro amato qualche comfort in più e lui apprezzerà sicuramente di essere riverito.

- Quando Micio entra nella terza età (9-10 anni), facciamogli l miglior regalo non tangibile: un check-up completo dal veterinario, esami del sangue e delle urine compresi. I risultati di laboratorio costituiranno un punto di riferimento per il veterinario e lo aiuteranno a prestargli le cure più appropriate.

- Se l’animale è artritico, possiamo somministrargli delle capsule di glucosamina, per migliorare la mobilità e stimolare la lubrificazione delle giunture artritiche. Per informazioni sul dosaggio, chiediamo al nostro veterinario. Manteniamo calda e confortevole la zona in cui dorme Micio. Applichiamo un asciugamano caldo (non bollente) sull’articolazione artritica.

- Collochiamo delle ciotole per l’acqua in diversi punti della casa. I gatti anziani, quando godono di una buona salute, tendono a bere di meno; se l’acqua è a portata di mano, l’animale correrà meno rischi di disidratarsi. Misuriamo il livello dell’acqua di ogni ciotola mattino e sera, per stabilire quanto beve il nostro gatto.

- Rispettiamo il periodico desiderio di Micio di comportarsi come una star; se l’animale non se la sente di interagire e socializzare, permettiamogli di ritirarsi nel suo spazio.

- Dispensiamo al gatto, come ricompensa, delle vitamine masticabili per animali; forniranno le sostanze nutritive vitali per il fabbisogno dell’animale anziano.

- Per mantenere una massa muscolare asciutta e un buon sistema immunitario, i gatti anziani hanno maggior necessità di proteine rispetto ai gatti più giovani. Scegliamo cibo che contenga una percentuale di proteine più elevata (ovviamente nel caso il gatto soffra di insufficienza renale il discorso cambia) o che sia specifico per gatti senior.

- Continuiamo con il moto quotidiano. I gatti anziani non perdono il desiderio di giocare tipico del gattino. Prestiamo comunque attenzione a rallentare la velocità del topolino o del giocattolo da inseguire e abbreviamo le sessioni di gioco.

Affrontiamo questa fase della sua vita come una nuova tappa. Aumentare le attenzioni ci aiuterà a prevenire molti suoi disturbi e, se saremo bravi, a farlo vivere bene fino a vent’anni! Infatti, il segreto per farlo vivere a lungo e in buona salute è ‘stare in guardia’. La prevenzione aiuta ad individuare eventuali fattori di rischio e a rallentare o bloccare un’eventuale malattia. Pertanto, quanto più attenti saremo ai minimi cambiamenti fisici e comportamentali, tanto più garantiremo al nostro Micio una lunga e sana vecchiaia. (Foto Pinterest)

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Nikiezorro
+1 #4 Nikiezorro 2016-04-17 11:50
❤❤❤❤❤❤
 
 
Perla
+1 #3 Perla 2016-04-10 13:45
Giusto! I nostri mici anziani sono dei veri BIG!! c36
 
 
Susi
+1 #2 Susi 2016-04-04 14:50
PS: dimenticavo.... volevo leggere e commentare più tardi, ma questa foto.... questi occhi...... questi piedoni.... mi hanno ipnotizzati c07
 
 
Susi
+1 #1 Susi 2016-04-04 14:47
Ho letto con molto interesse questo articolo, visto che sono una delle dirette interessate. Brava Niki c09
Ieri ho giocato con la nostra Noci 20enne con gli elastici per i cappelli e credetemi era veloce come sempre!
Certo tutti e due hanno sviluppato dei comportamenti un pò eccentrici *scioccato ..... ma sempre adorabili *ridere