^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 147 visitatori e nessun utente online

Micio e l'igiene eccessiva

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

L'igiene è un lato rilevante della vita dei felini e serve a mantenere in ordine il pelo, a ridurre lo stress - poiché questa pratica stimola la secrezione di endorfine calmanti nel corpo - e gioca un ruolo di fondamentale importanza nel considerare i legami con gli altri suoi simili e con gli esseri umani. Diventa però un problema quando il micio non fa praticamente altro che pulirsi, se non quando mangia o dorme. Questa pratica incessante potrebbe provocare la rimozione di grandi aree di pelo, che oltre a risultare esteticamente brutte potrebbero infiammare la cute.

Inoltre, l'ingestione di massiccie quantità di pelo, soprattutto nelle razze a pelo lungo, spesso porta alla formazione di accumuli nello stomaco che possono provocare gravi occlusioni del tratto intestinale (talvolta è necessario ricorrere all'intervento chirurgico). Se il gatto comincia a leccarsi troppo (grooming eccessivo), la prima cosa da fare è chiedere consiglio al veterinario, nel caso che alla base del comportamento vi sia qualche forma di disturbo della pelle.

Se non viene diagnosticata alcuna malattia cutanea, la probabile causa è lo stress o uno stato d'ansia di qualche genere. Il fenomeno potrebbe essere dovuto all'arrivo di un altro animale o di un neonato in casa, o dal cane rumoroso dei vicini. Se riusciamo a identificare i possibili fattori scatenanti, cerchiamo di eliminarli. Se sospettiamo che il micio si pulisca troppo, portiamolo dal veterinario. Se necessario, potrà indirizzarci a un terapeuta per animali.

È fondamentale che modifichiamo lo stile di vita del felino, concedendogli l'opportunità di passare più tempo in pace da solo. Piazzamo la sua cuccia in un luogo appartato, ad esempio dentro o sopra un armadio e, naturalmente facciamogli molte coccole e feste. Se possediamo un gatto a pelo lungo, bisogna spazzolarlo più spesso del solito per evitare la formazione di palle di pelo. Nel caso il problema persista, facciamo eseguire una visita clinica approfondita per escludere patologie organiche sottostanti. (Foto: Pinterest)

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Perla
+2 #1 Perla 2015-09-04 13:26
Utilissimo post e foto stupenda! c34