^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 102 visitatori e nessun utente online

La gattaiola: in casa e fuori casa

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Le gattaiole sono ottime soluzioni, perché non solo offrono al micio la possibilità di andare per i fatti suoi fuori casa, ma ci permettono, se lo vogliamo, di controllare i suoi andirivieni. Soprattutto, possiamo tenere sotto controllo le visite sgradite degli impertinenti gatti estranei. Il gattino, naturalmente, deve essere addestrato all'uso della gattaiola. Non capirà istintivamente cosa rappresenta e come usarla la prima volta che vi verrà a contatto. 

Lo scopo, di solito non difficile da raggiungere, è che il gatto capisca che la gattaiola gli offre la possibilità sia di esplorare il mondo esterno quando vuole, sia di tornare nella sua comoda casa, con tutto il cibo, la sicurezza e l'attenzione che sa di trovarvi. A tale scopo è importante che durante il periodo di addestramento rendiamo disponibili grandi quantità di cibo, premi e coccole quando rientra. Non afferriamolo per cacciarlo dentro la gattaiola: ai gatti non piace essere toccati così.

Usiamo invece una molletta o un pezzo di nastro adesivo per fissare o tenere alzato lo sportello della gattaiola in modo che il gatto veda il buco e ciò che vi è oltre, e poi lasciamo che vi si infili rispettando i suoi tempi. Il primo stadio consiste nel cercare di convincerlo a entrare, piuttosto che uscire. Per aumentarne l'attrattiva, facciamogli trovare all'interno qualche bocconcino prelibato o un giocattolo. Poi abbassiamo gradualmente lo sportello, in modo che il micio debba spingerlo sempre più forte per aprirlo.

Per certi gattini, questo processo può richiedere parecchio tempo, ma funzionerà di certo. Dobbiamo essere molto pazienti e non dobbiamo mai perdere la calma durante il processo di apprendimento. I risultati non tarderanno ad arrivare! In commercio, esistono gattaiole munite di un fermo elettromagnetico, in grado di riconoscere un magnete permanente incorporato nel collare indossato dall'animale, in modo da permettere l'accesso solo a chi ne è provvisto.

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Perla
0 #2 Perla 2015-02-03 10:56
Una grande cosa anche per noi! Ninive ci ha messo tanto ad usarla ma più per pigrizia che altro. A Enki non interessa proprio..... Tante volte mi sono chiesta se metterne una anche nella porta della cucina che porta in garage: tanto Enki quanto Ninive adorano scendere in garage e ho sempre paura che rimangono chiusi giù durante la notte. Ora come ora li cerco sempre prima di andare a nanna proprio per quello *ridere
 
 
Susi
0 #1 Susi 2015-02-02 18:35
Per noi la gattaiola è una grande fortuna, la usano i mici e i cani (eccetto Grizzly *lingua ) e non mi ricordo più, chi ha imparato per prima.... comunqe per gli altri è stato un gioco da ragazzi c24