^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

SOCIAL GROUP E RSS

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

Posso dormire nel tuo letto?

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Come è comprensibile, l'adorabile gomitolo di pelo dai grandi occhi si sentirà incerto, perfino apprensivo, vedendo per la prima volta il nuovo ambiente. Anche se abbiamo provveduto a tutti i necessari preparativi per il suo arrivo, e non inizieremo le presentazioni alla famiglia per almeno 24 ore, la prima notte sarà difficile per tutti e due. Alcuni proprietari di gatti forse non saranno d'accordo, ma io credo sia meglio, ove possibile, che il micetto, insieme al suo cibo, all'acqua, alla lettiera e alla cuccia, passi la prima notte nella nostra camera. Se sceglie di raggomitolarsi sul piumone o dorme accoccolato tra i nostri capelli, che male c'è?

Mostriamo al micio il luogo dove si trova il cibo, possibilmente gustoso, e lasciamo che ne mangi un po’. Poi, dobbiamo mostrargli la lettiera e lasciare che la ispezioni. Iniziamo subito ad addestrarlo ad usare la 'toilette'. Infine, occorre indicargli la cuccia, che avremo posizionato in una zona tranquilla della casa. Non esageriamo con le coccole, ma se è lui a venire da noi, prendiamolo in braccio e accarezziamolo dolcemente.

Lasciamo che abbia tutta la libertà e lo spazio per muoversi. Permettiamogli di esplorare la casa, osservandolo, parlandogli spesso in tono rassicurante. Potrà mostrarsi piuttosto perplesso e cominciare a miagolare in tono lamentoso. Ciò è particolarmente probabile nel caso di un gattino appena svezzato, che si trova per la prima volta, nella sua breve vita, senza la mamma o i fratellini. Una bottiglia di acqua calda avvolta da una copertina può aiutare a compensare questa assenza.

Non stupiamoci se si riposa solo per brevi intervalli, durante la sua prima notte in una nuova casa. Si abituerà gradualmente e, già dopo la prima notte, potremo spostare la sua cuccia nel luogo prestabilito. In genere i gatti decidono, poi, autonomamente dove preferiscono dormire e spesso snobbano la cuccia che noi abbiamo scelto per loro.

Articoli correlati:

Benvenuto a casa!

Trasporto eccezionale!

Il nuovo gattino del quartiere


Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Susi
+2 #2 Susi 2014-07-26 19:07
Dimenticavo: a vedere questa foto, mi manca però tanto un morbido cucciolo di gatto che ronfa c11
 
 
Susi
+2 #1 Susi 2014-07-26 19:06
lol Il mio letto è sempre molto affollato lol