^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 140 visitatori e nessun utente online

Gatti e uccellini

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Malgrado le tante dicerie di gatti che fanno amicizia con uccelli, l'istinto naturale di predatore del felino costituisce un rischio reale: basti pensare al cartone animato che ha per protagonisti Titti e il gatto Silvestro. Insomma, tenere gatti e uccellini può essere rischioso, specie quando Micio ha un forte istinto di caccia. In molti casi, tuttavia, le due specie possono convivere pacificamente purché i proprietari prendano alcune precauzioni.

Per prima cosa non si deve lasciare che l'uccellino esca dalla gabbietta se il gatto non è nel suo trasportino o in una gabbia, in un'altra stanza con la porta chiusa o all'esterno. Anche se Micio non ha mai mostrato interesse per il volatile, il suo atteggiamento può cambiare in un batter d'occhio quando la tentazione svolazza proprio davanti al suo muso... Alcuni gatti possono arrivare a comportarsi bene con gli uccellini in gabbia. Assicuriamoci che la gabbietta abbia una chiusura di sicurezza che un gatto sveglio non riesca ad aprire.

Le sbarrette della gabbia dovranno essere abbastanza vicine da non lasciar passare artigli e zampe. Se abbiamo un uccello più grande, come un'ara o un cacatua, dovremo comunque preoccuparci della sua sicurezza. I grandi pappagalli possono mordere la zampa del gatto se quest'ultimo la infila dove non dovrebbe. Per evitare incidenti, teniamo sempre i grandi pappagalli e i gatti separati. Non possiamo, tuttavia, controllare continuamente Micio, e anche la sola presenza di un potenziale predatore può causare gravi stress all'uccellino, soprattutto se il nostro gatto tenta costantemente di raggiungerli.

Se - malgrado tutte le nostre precauzioni - il felino riesce ad acchiappare il nostro volatile occupiamoci subito delle sue lesioni. Per quanto il morso possa talora non sembrare grave, la bocca dei gatti contiene batteri che i loro denti possono iniettare nel corpo della vittima, dando inizio ad un'infezione potenzialmente letale. Ripuliamo subito la ferita e consultiamo il veterinario, perché è possibile che sia necessario somministrare antibiotici. (Foto: Pinterest)

Accedi o registrati per poter commentare.