^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 213 visitatori e nessun utente online

GATTI

Il gatto nel fiore degli anni

Nel periodo che va dai due ai sei anni il gatto è nel pieno rigoglio delle forze e gode di una salute di ferro, forse come mai nel resto della vita. Per contro, è proprio in questo periodo che si potrebbero manifestare problemi comportamentali: un fatto che non deve sorprendere, visto il notevole stress dovuto al passaggio dall'infanzia all'età adulta. Se, per qualche motivo, Micio non dovesse riuscire a risolvere un eventuale conflitto con un altro gatto fra le mura domestiche o all'interno del proprio territorio, potrebbe affrontare la situazione sviluppando comportamenti per noi inaccettabili.

Insegnare a Micio l'uso della gattaiola

Micio non disdegna certo la compagnia umana, ma ha il bisogno di muoversi ed esplorare. Molti proprietari di un gatto permettono al proprio amico felino di sgattaiolare via di casa. E se il gatto vive normalmente dentro le mura domestiche è necessario aprirgli la porta ogni volta che vuole andare all'aperto. Ma si può adottare una soluzione che permetta al gatto di gestire le sue scorribande all'esterno. Parliamo della pratica porticina da installare direttamente alla porta o alla finestra di casa: la gattaiola. 

Uretriti e cistiti nel gatto

I gatti sono gli animali più colpiti da patologie a carico di uretra e vescica. La difficoltà ad urinare deve sempre essere considerata un campanello d'allarme che non va assolutamente sottovalutata. Bisogna quindi porre particolare attenzione ad alcuni segnali che possono essere indicativi di problemi alle basse vie urinarie con infiammazione della parete della vescica o dell’uretra, piccolo condotto che trasporta l'urina dalla vescica verso l'esterno.

Alla ricerca del gatto smarrito

È probabilmente la paura più grande di chi possiede un gatto: il micio sguscia fuori dalla porta di casa e...puff... svanito! Oppure - se abituato ad uscire - non rientra dopo uno dei suoi giri quotidiani. Scomparso. Può succedere a tutti i proprietari di vivere quest'esperienza e pertanto è bene agire ora per evitare questi problemi in seguito. Facciamo sempre indossare il collarino al nostro micio e applichiamo una piastrina di riconoscimento su cui va annotato almeno il nome dell'animale e il nostro recapito telefonico.

Gatto loquace o taciturno?

Miao è il suono più utilizzato dal gatto per attirare la nostra attenzione. Viene emesso in molte circostanze: per salutare, per reclamare (aprire la porta, cibo, carezze, ecc.), per lamentarsi o per chiedere aiuto. A seconda della risposta ottenuta in seguito ai diversi miagolii, il gatto impara a comunicare e ad ottenere ciò che desidera. Questa forma di comunicazione si sviluppa col tempo rinforzando i legami con il suo umano. Occorre allenarsi un po' per riconoscere come ogni vocalizzazione è diversa nel suono, ma anche nel significato.