^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

SOCIAL GROUP E RSS

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

Orso in Trentino: prime cucciolate

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

La Provincia autonoma di Trento informa che - alla luce delle segnalazioni ricevute negli ultimi giorni - le cucciolate di orso del 2018 accertate in Trentino, nell’area tra la Val d’Algone e la Val d’Ambiez, risultano essere almeno tre, probabilmente quattro. Le montagne del Trentino si confermano dunque un habitat di elevata qualità per i plantigradi e per la fauna selvatica in generale. La Provincia ricorda la pagina web dedicata ai grandi carnivori, che fornisce informazioni sulle buone norme comportamentali da mettere in pratica visitando le zone frequentate dagli orsi.

Sul sito, è disponibile anche la mappa aggiornata in tempo reale delle segnalazioni di presenza di femmine di orso con cuccioli dell’anno al seguito. Va da sè che le restanti aree in mappa, non cerchiate - precisa ancora la Provincia - non possono comunque dirsi con certezza prive di femmine con piccoli, perchè il quadro delle segnalazioni si compone gradualmente nel tempo e non è detto comunque sia del tutto esaustivo, per i limiti intrinseci ad ogni sistema di monitoraggio.

Ancora va ricordato che le mappe di distribuzione delle cucciolate non devono essere considerate come uno strumento che segnala le aree in cui non sono presenti femmine di orso con piccoli (dato che non è, ad oggi, possibile definire con certezza in alcuna area del Trentino occidentale), quanto piuttosto un aiuto per acquisire maggiore consapevolezza e preparazione in relazione alla possibile presenza del plantigrado.

Grandi carnivori in Trentino

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Perla
+1 #2 Perla 2018-05-29 15:34
Condivido ogni parola di Susi!
 
 
Susi
+1 #1 Susi 2018-05-27 18:42
Buona vita a questi splendidi cuccioli e le loro tenere mamme orso (speriamo che sappiano riconoscere la frontiera svizzera e starci lontani)! Chissà quanto tempo ci vorrà ancora per una tranquilla convivenza qui *confuso