^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 163 visitatori e nessun utente online

La foto della settimana

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Uno svasso maggiore nel nido sul lago francese di Annecy (Alta Savoia). Il nido viene costruito utilizzando parti di piante galleggianti ed è di solito nascosto tra la vegetazione sulla riva dei laghi. Gli svassi maggiori covano 3-4 uova nel corso di 27-29 giorni. Capita di vedere i pulcini nascosti nel piumaggio del dorso degli adulti, che portano i giovani ad esplorare l’ambiente circostante prima che abbiano raggiunto la completa autosufficienza. Questo uccello, apppartenente alla famiglia dei Podicipedidi, presenta un becco lungo e appuntito.

L'apertura alare va dai 53 ai 73 cm. Il peso si aggira intorno agli 800-1.400 grammi. Possiede un corpo slanciato, la cui lunghezza varia dai 46 ai 51 cm. Entrambi i sessi sfoggiano sul capo una doppia cresta e ciuffi marroni e neri, che assumono una posa eretta durante il corteggiamento. La livrea nuziale è molto vivace e vaporosa e il becco, in questa fase, si tinge di rosa. Nella rimanente parte dell’anno il piumaggio degli adulti, così come quello dei giovani, è grigio nella parte superiore e bianco in quella inferiore. La specie è facilmente riconoscibile anche grazie al canto frequente e squillante.

La sua dieta è costituita da pesce, che solitamente cattura durante lunghe immersioni. Si nutre anche di girini, gamberetti, ragni, insetti d’acqua e semi. Gli svassi maggiori si trovano negli specchi d'acqua di pianura di tutta Europa (fino alla Scandinavia settentrionale e all'Islanda). Le popolazioni orientali sono uccelli migratori che svernano lungo le coste dell'Europa occidentale e meridionale. In Germania gli svassi maggiori sono prevalentemente uccelli stanziali, che emigrano pure lungo le coste in caso di laghi ghiacciati più a lungo. (Foto: Telegraph)

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Perla
0 #2 Perla 2017-04-04 00:07
Pure a me ricorda un'anatra *ridere
Grazie a questo articolo ho scoperto ci sia lo svasso maggiore, minore e anche....reale!
Grazie Niki c36
 
 
Susi
0 #1 Susi 2017-04-03 14:42
Interessante, pensavo che fosse una specie d'anatra *confuso e non pensavo proprio che "cantasse" addiritura *lol