^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 94 visitatori e nessun utente online

La foto della settimana

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Fiocco rosa al giardino zoologico di Krefeld (Germania): mamma orangotango tiene amorevolmente in braccio il suo piccolo nato da pochi giorni. Nel loro ambiente naturale, le femmine iniziano a riprodursi dopo il quindicesimo anno d'età, mentre i maschi diventano maturi sessualmente attorno ai diciannove anni. Generalmente, l'accoppiamento avviene quando la disponibilità di cibo è più elevata, fra dicembre e maggio: la gestazione dura circa otto mesi, al termine dei quali viene dato alla luce un unico cucciolo.

Il piccolo di orangotango viene accudito unicamente dalla madre per 8-9 anni, durante i quali la genitrice deve insegnargli tutto (cosa mangiare, come comportarsi etc.). Spesso i giovani restano con la madre anche dopo aver raggiunto l'indipendenza, il che avviene attorno al terzo anno di vita. La speranza di vita di questi animali in natura si aggira attorno ai 50 anni: è da notare che le femmine di questi animali non vanno incontro alla menopausa, con casi eccezionali di parti a 51 o 53 anni d'età. I maschi sono generalmente più longevi delle femmine. (Foto: Keystone)

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Perla
0 #2 Perla 2016-12-20 18:52
Tutto molto interessante. La foto è meravigliosa!! c36 c11
 
 
Susi
0 #1 Susi 2016-12-19 12:18
Sorprendente e dolcissima questa vita di famiglia degli orangotangi, mi sembrano più responsabili di tanti umani c11