^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 142 visitatori e nessun utente online

La foto della settimana

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Nel Safari Park di Ramat Gan, nei pressi di Tel Aviv (Israele) si festeggia la nascita delle volpi del deserto. Si tratta della specie di volpe più piccola, che in compenso ha orecchie enormi. La volpe del deserto o fennec (Vulpes zerda) vive nel deserto del Sahara e un po’ ovunque nelle regioni del Nord Africa. È il più piccolo canide del mondo, e pesa solo 1,5 kg. Alto 30 cm al garrese, è lungo 40 cm. La coda è lunga 25 cm, le orecchie possono raggiungere i 15 cm.

Il colore del pelo gli permette di mimetizzarsi perfettamente nel deserto. Le lunghe orecchie servono per disperdere il calore e gli permettono di possedere un ottimo udito. Le zampe nella parte inferiore sono coperte da un pelo molto spesso che le protegge dal calore della sabbia. È un animale estremamente curioso e intelligente. Per questa sua caratteristica e per la sua abitudine a scomparire di colpo in una delle sue lunghe gallerie sotto la sabbia non appena si sente osservato, i nomadi lo chiamano 'folletto del deserto'.

La volpe del deserto, animale notturno, vive in piccole comunità, ognuna delle quali comprende una decina circa di individui. Come è tipico di altri canidi, la femmina fennec marca il territorio con la propria urina e diventa aggressiva quando entra in competizione durante la stagione degli accoppiamenti. La dieta è onnivora: può mangiare piante così come roditori, uova, rettili e insetti. Come molti animali del deserto, i fennec possono resistere lunghi periodi senz’acqua.

Il loro simpatico aspetto le condanna ad essere tra le vittime favorite del commercio animale, che si somma all’attività di caccia delle popolazioni locali, che ne apprezzano la pelliccia. Si sa ben poco sullo stato di salute di questa popolazione selvatica. Si ritiene che il termine 'fennec' derivi dalla parola araba فنك fanak, che significa 'volpe'. 'Zerda' è invece una parola greca che significa 'asciutto' e si riferisce dunque all'habitat naturale di questo animale. (Foto: Keystone)

Safari Park Ramat Gan

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Perla
0 #2 Perla 2016-11-14 09:40
Ho sempre trovato il Fennec adorabile! c36
 
 
Susi
+1 #1 Susi 2016-11-13 10:31
Bellissima presentazione della Volpe del Deserto con la splendida foto c09