^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 80 visitatori e nessun utente online

La foto della settimana

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Nel bel mezzo di Hyde Park, a Londra, un maestoso cigno sembra quasi mettere in mostra il suo legame diretto con la regina. Fin dal Medioevo una legge stabilisce che tutti i cigni che nuotano in acque inglesi appartengono alla Corona. A luglio, annualmente, si svolge il censimento dei cigni che vivono sul Tamigi, il fiume che scorre nel sud dell’Inghilterra e che attraversa Londra. Sovrintende alle operazioni il Regio Censore dei Cigni, che se ne occupa per conto della famiglia reale.

La tradizione deriva dal fatto che nell’undicesimo secolo i cigni erano un cibo molto ricercato, e la famiglia reale all’epoca aveva stabilito che ogni cigno bianco selvatico fosse di proprietà della Corona. I cigni vengono nutriti, curati, e poi rimessi in libertà, benché durante l’anno vengano sorvegliati grazie a un anello elettronico che viene loro attaccato alla zampa, in occasione del censimento annuale. Non è chiaro il numero esatto dei cigni che sono attualmente censiti; negli anni Ottanta ci fu una brusca diminuzione a causa dell’uso intensivo del piombo nei piccoli pesi delle canne da pesca, ora proibito. (Foto: Keystone)

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Susi
0 #2 Susi 2016-10-09 19:12
Sempre maestoso.... c36
 
 
Perla
+1 #1 Perla 2016-10-09 14:22
Non è la foto più bella che hai pubblicato in tutti questi anni ma devo ammettere che il cigno, da sempre, mi affascina tanto: simbolo di amore e fedeltà c07