^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 147 visitatori e nessun utente online

Udine, preso e subito rilasciato «M4»

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Sulle pendici del monte Lovinzola di Verzegnis (Udine), è stato catturato un orso di 189 chili dal pelo molto chiaro, color beige. Quasi certamente - ma le analisi genetiche lo dovranno confermare, precisa una nota - si tratta di «M4», orso proveniente dal Trentino, dove è nato nel 2008, fratello di «M3», esemplare dal mantello bianco, molto noto a Trento. Entrambi sono figli dell'orsa «KJ2». L'animale è stato immediatamente sedato e dotato di collare satellitare.

L'orso - cui è stato dato il nome di Francesco - è stato catturato da un team dell'Università di Udine, da agenti della Polizia della Provincia di Udine e da volontari dell'associazione «Il Villaggio degli orsi», con il supporto del Corpo Forestale del Friuli Venezia Giulia e della riserva di caccia di Verzegnis. Una volta liberato, ha incominciato a mettersi nuovamente in cammino verso il versante Ovest ad oltre 1600 metri di quota del Lovinzola nella Val di Preone. La dotazione di un collare permetterà di monitorare M4 per un massimo di 18 mesi. Questo è il sesto orso che viene catturato dall'Università di Udine in collaborazione con la Provincia di Udine.

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Susi
0 #2 Susi 2016-06-07 12:57
E che non varchi mai i confini con la svizzera dove mi pare la gente non ha ancora capito che anche l'orso ha il diritto di vivere su questa terra, incluso la Svizzera!!!!
 
 
Perla
+2 #1 Perla 2016-06-04 18:23
Speriamo che il nome Francesco le porti tanta fortuna! c36