^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 269 visitatori e nessun utente online

L'incredibile viaggio delle farfalle monarca

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Gli scienziati hanno scoperto come fanno a orientarsi questi lepidotteri - a rischio di estinzione - che affrontano la più lunga migrazione stagionale, ad arrivare ogni anno dal Canada al Messico e ritorno, un tragitto di 4mila chilometri. La loro speciale 'bussola' interna dipende dal sole e si trova negli occhi e nelle antenne. Uno studio guidato dall'Università di Washington, pubblicato sulla rivista Cell Reports, ne ha simulato il meccanismo con un modello matematico.

La bussola delle farfalle monarca "comprende due pezzi di informazione: il momento del giorno e la posizione del sole all'orizzonte, per individuare la direzione da seguire verso Sud", spiega il matematico Eli Shlizerman, autore principale della ricerca. Tali informazioni, che "dipendono unicamente dal sole", arrivano dagli occhi degli insetti e dalle loro antenne, che funzionano da "orologio interno".

Partendo dalle osservazioni sulle cellule neurali delle farfalle, il ricercatore insieme a colleghi biologi ha creato un modello matematico che mostra come questa specie incrocia le due informazioni chiave per capire quale direzione prendere quando migra. A partire da queste osservazioni e simulazioni, spiega Shlizerman alla Bbc, "potremmo realizzare versioni robotiche di questo meccanismo" per riprodurre un sistema "che sia alimentato dal sole e che navighi sulla base delle indicazioni del sole".

Uno degli obiettivi del suo team, sottolinea lo scienziato, è quello di realizzare una farfalla monarca robotica in grado di seguire gli insetti e tracciare la loro intera migrazione. "Un'applicazione interessante che ci potrebbe permettere anche di aiutare a salvaguardare le farfalle" visto che "il loro numero sta diminuendo".

La farfalla monarca - con la sua vivace livrea arancione con nervature costali dai contorni neri e due serie di macchie bianche lungo il bordo delle ali - è distribuita in quasi tutta l'America, dal Canada meridionale al Rio delle Amazzoni. A partire dal diciannovesimo secolo è stata trovata anche in Indonesia, in Nuova Zelanda e in Australia, dove è conosciuta come farfalla migratrice. In Europa è residente nelle isole Canarie e a Madera, mentre nelle Azzorre, in Portogallo e in Spagna Compaiono occasionalmente individui migranti.

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Perla
0 #1 Perla 2016-04-26 21:09
Spettacolare video!
Amo le farfalle. Tra i miei primi ricordi si trova un vestitino bianco con una farfalla ricamata e, secondo mia mamma, avevo poco più di 2 anni quando lo indossavo..... c51