^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 125 visitatori e un utente online

Carpazi, raro incontro fra lince e lupo

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

L'incontro tra un lupo e una lince nelle foreste innevate dei Carpazi, in Polonia. Immagini rarissime catturate da Zenon Wojtes, che le ha definite uniche nel loro genere, e pubblicate dal Wwf. Due predatori che fino a pochi anni fa erano sull'orlo dell'estinzione, ma oggi, grazie alle importanti misure di protezione, corrono meno rischi. Il video testimonia il ritorno della fauna selvatica in Europa. Le popolazioni di lince eurasiatica e di lupo grigio sono quasi scomparse in alcune parti d'Europa, per questo sono tutelate da direttive Ue.

La stima del Wwf è che attualmente in Polonia vi siano circa mille lupi e duecento linci. "Trascorro spesso mesi a temperature sotto zero per riprendere gli animali in natura ed è la prima volta che mi imbatto in una cosa del genere - ha detto Zenon Wojtes, biologo e fotografo - questa scena mostra l'armonia che esiste in natura dove predatori diversi possono condividere lo stesso habitat. Nel momento in cui il lupo lentamente avanza verso la femmina di lince lei inarca la schiena per proteggere i piccoli, come farebbe una qualunque madre. Ma non avviene nessuno scontro: il lupo non sembra avere alcun atteggiamento di predazione".

"Il ritorno di questi splendidi animali in Europa è un enorme successo dopo anni di sforzi di conservazione" afferma Andreas Baumuller, dell'ufficio Ue del Wwf, impegnato ad assicurare che le leggi comunitarie 'salva-natura', attualmente in fase di revisione da parte dell'esecutivo di Bruxelles, vengano salvaguardate e applicate. "I nostri leader hanno la responsabilità di assicurare che alla natura selvatica dell'Europa venga data la tutela di cui ha bisogno" aggiunge Baumuller. Un recente rapporto Wwf mostra come almeno 12 siti patrimonio dell'Unesco siano ancora minacciati in Europa, fra cui laguna di Venezia, isole Eolie e delta del Po, a causa di eventuali incidenti provocati dalle estrazioni petrolifere.

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Susi
+1 #2 Susi 2016-04-16 14:18
interessante articolo, video toccante (e mi resta sempre la domanda perchè in svizzera questi animali non hanno il diritto di esistere secondo la loro natura). Perchè le greggi dei contadini non vengono protetti in modo adeguato e da cosa hanno paura gli umani (ma nel mondo, quando i lupi o linci o orsi come presenti in Europa hanno ferito, ucciso o anche solo avvicinato un essere umano con l'intenzione di mangiarlo...... . )
 
 
Perla
+1 #1 Perla 2016-04-16 11:38
Che splendide creature, entrambe!! c28 c36