^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 355 visitatori e nessun utente online

La foto della settimana

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questa femmina di elefante, vedendo i suoi simili minacciati da un bufalo, è passata immediatamente all’attacco. Il bufalo, dal peso massimo di cinquecento chili, si è ritrovato catapultato in aria come un pallone da calcio. Come ha raccontato il fotografo al «Mirror», il bufalo non è sopravvissuto all’attacco. Questa foto è stata scattata nella riserva nazionale del Masai Mara, in Kenya. Se un elefante si trova in difficoltà, gli altri elefanti corrono in suo aiuto. Per questi pachidermi, quindi, la solidarietà è un sentimento molto importante.

Il biologo George Wittemyer ricorda che una volta, mentre avevano sedato un’elefantessa per metterle un radiocollare, «gli altri elefanti, vedendola malferma sulle gambe e credendo che fosse ferita, cercavano di tenerla in piedi appoggiandosi a lei o sollevandola con le zanne». La mancanza di territori ha reso conflittuali anche i rapporti tra elefanti e uomo, arrivando a provocare talmente tanti casi di aggressione da preoccupare non solo i ricercatori, ma anche le autorità civili, testimoni di abbandoni di insediamenti a causa di devastazioni di pachidermi.

Gli elefanti non sono ciechi all'ira e comprendono profondamente il significato della morte. Quando uno di loro viene a mancare, gli altri lo seppelliscono con frasche e restano a vegliarne il cadavere per settimane. Negli anni successivi, tornano a visitarne i resti. Gli elefanti sono, pertanto, capaci di comunicare tra loro, forse si sta spargendo la voce che l'uomo ha superato la soglia di tolleranza... (Foto: Dukas)

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Perla
+1 #1 Perla 2016-02-07 13:38
Lode a questo splendido animale! Mi dispiace per il bufalo - la natura è natura - ma capisco l'attacco da parte dell'elefantess a.