^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 96 visitatori e nessun utente online

Così le piante 'sparano' i semi

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Esistono piante che per spargere i propri semi e riprodursi in maniera più efficace hanno escogitato un sistema davvero spettacolare, soprattutto se osservato da vicino con grande dettaglio come in questo video, realizzato dagli studiosi dello Smithsonian Institution. Fiori comuni come le viole, riescono a 'sparare' i semi dalle valve del frutto, altre - come l'Impatiens noli-tangere - addirittura lo fanno esplodere: basta, infatti, un tocco leggerissimo e il frutto si apre all'improvviso e proietta semi a metri di distanza. 

Il cocomero asinino (Ecballium elaterium) è detto anche "esplosivo". Il suo nome botanico deriva dai termini greci "έκτο" = al di fuori, e "βάλλω" = lanciare e fa riferimento ad una particolarità dei frutti. Al loro interno, infatti, si sviluppa una pressione idraulica notevole che serve a 'sparare' i semi il più lontano possibile; i piccioli dei frutti funzionano come tappi che, quando il frutto è maturo, al minimo tocco lasciano fuoriuscire liquido e semi.

La pressione che si accumula in un frutto maturo è molto superiore a quella di un pneumatico d'auto: quando il frutto si stacca dal peduncolo il liquido ed i semi vengono sparati fuori ad una velocità di circa 10 m./sec. e ad una distanza anche di oltre 12 m. Buona visione!

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Susi
0 #1 Susi 2015-09-09 18:34
Incredibile natura *lol