^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 164 visitatori e nessun utente online

La foto della settimana

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

È stata chiamata Hope (Speranza) una giovane femmina di rinoceronte di quattro anni, sopravvissuta al vigliacco attacco dei bracconieri che l’hanno brutalmente mutilata, nella riserva Lombardini, nella provincia di Eastern Cape, in Sudafrica. L’animale, trovato in fin di vita con un enorme squarcio sul muso praticato per asportarle il corno, è stato soccorso e salvato dai veterinari di Saving the Survivors, associazione che lavora per salvare i rinoceronti vittime del bracconaggio.

Hope, trovata vicino al cadavere della madre, è stata sottoposta a complicati interventi chirurgici, la ferita è stata pulita e i tessuti danneggiati sono stati rimossi, infine i medici guidati dal dottor Gerhard Steenkamp dell’Università di Pretoria hanno applicato una copertura di fibra di vetro sulle ferite sul muso. Occorrerà circa un anno perché Hope si riprenda completamente. Una volta guarita potrà essere reintrodotta in natura e, se avrà dei cuccioli, potrà dare il suo contribuito per salvare questi antichi e giganteschi erbivori. I numeri del bracconaggio in Sudafrica sono davvero raccapriccianti: nel 2014 sono stati uccisi 1'215 rinoceronti, dati diffusi da Save The Rhinos. (Foto: Telegraph)

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Perla
0 #1 Perla 2015-06-10 14:44
Che tristezza! *piangere
Coraggio Hope.... c36