^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 138 visitatori e nessun utente online

FOTO E VIDEO

La foto della settimana

Questo esemplare di razza San Bernardo è il cane con la lingua più lunga del mondo e si è ormai ritagliato il suo spazio nel Libro Guinness dei record dedicato agli animali. La lingua di Mochi, femmina di 8 anni che vive nello Stato americano del Sud Dakota, misura 18,58 centimetri di lunghezza. La proprietaria, Karla Rickert, racconta che la cagnolona è felice, ma che ogni tanto ha pure qualche problema respiratorio a causa della sua enorme e ingombrante lingua.

L'orsetto Paddington di Chester

Nel video di oggi un cucciolo di orso andino (Tremarctos ornatus), lo stesso del Paddington dei libri e dei film per ragazzi, nato lo scorso febbraio allo zoo di Chester, una struttura impegnata in diversi progetti di conservazione delle specie a rischio. Il piccolo è uno degli utimi esemplari, conosciuti anche come orsi dagli occhiali, nati in cattività nel mondo. Il Tremarctos ornatus è uno degli orsi più piccoli, lungo 1,5-1,8 m compresa la piccola coda di circa 15 cm e alto, alle spalle, 75 cm in media.

La foto della settimana

Si allarga la famiglia dei ghepardi allo zoo di Basilea: in luglio sono nati due piccoli, che dopo un periodo di tranquillità in una struttura protetta sono stati ora trasferiti negli spazi visibili al pubblico. Per la madre Novi, che ha cinque anni, si tratta della prima cucciolata. Il padre Gazembe, 11enne, vive in una gabbia dietro le quinte. I due piccoli sono stati battezzati Opuwo e Onysha. I ghepardi sono animali solitari e tollerano la vicinanza di un partner solo durante il periodo dell'accoppiamento.

La camminata dell'enorme stella marina

Una stella marina, invertebrato della classe Asteroidea, bloccata sulla sabbia che si muove verso l'oceano. Il video filmato da Zeb Hallock sulla spiaggia di Corolla, nella Carolina del Nord (USA), mostra l'animale mentre si sposta molto lentamente utilizzando i suoi pedicelli ambulacrali, i prolungamenti che le servono (anche) per la deambulazione. Realizzato a ottobre nel 2012, il filmato è stato pubblicato pochi giorni fa ed è diventato subito virale in rete.

La foto della settimana

Trenta gipeti barbuti nati in ambienti selvaggi hanno preso il volo quest'anno nella regione alpina: si tratta di un record. Tredici di loro sono la prole di coppie che nidificano in Svizzera, a comunicarlo la Fondazione Pro Gipeto. Circa la metà dei 30 giovani gipeti che hanno lasciato il loro nido nelle Alpi sono cresciuti in Svizzera. Otto provengono dall'Italia, altri otto dalla Francia e uno dall'Austria, precisa la nota, aggiungendo che dal 2007 dei gipeti covano ogni anno nelle Alpi svizzere con successo.