^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

SOCIAL GROUP E RSS

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

Collari Gps a rischio hacker

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

I collari hi-tech - quelli che contengono un localizzatore Gps per scongiurare lo smarrimento di cani e gatti - sono infatti vulnerabili ad attacchi hacker. A lanciare l'allarme sono gli esperti di Kaspersky Lab (azienda specializzata nella produzione di software progettati per la sicurezza informatica), secondo cui questi dispositivi, chiamati Pet Tracker, potrebbero consentire accessi non autorizzati alla rete e alle informazioni sensibili, portando a conseguenze spiacevoli come il furto o il rapimento di Fido e Micio.

I dispositivi di tracciamento sono usati dai proprietari per salvaguardare la sicurezza degli animali domestici, fornendo la loro posizione attraverso le coordinate Gps, che vengono inviate all'app del proprietario con frequenza regolare, anche minuto per minuto. C'è la possibilità - rileva Kaspersky - che qualcun altro intercetti quelle coordinate per sapere dove si trova l'animale, o anche per conoscere le abitudini del padrone, come le passeggiate quotidiane. In altre parole, i cybercriminali possono ottenere abbastanza informazioni per organizzare, ad esempio, il rapimento dell'animale.

Le cyber minacce non risparmiano quindi nemmeno i quattro zampe e il Dognapping (furto di un cane con richiesta di riscatto), spiegano gli esperti, è un pericolo non molto noto ma presente. Secondo i dati raccolti dall'Associazione italiana Difesa animali e ambiente (Aidaa), si contano 70 cani rapiti ogni giorno in Italia. Nel 2017 sarebbero stati 25mila i cani rubati. Meno di 20mila esemplari sarebbero poi stati ritrovati, mentre dei rimanenti si sono perse le tracce. Quello dei furti dei cani muove un giro d'affari che in Italia spazia ogni anno dai 5 ai 7 milioni di euro. (Foto: Pinterest)

Fonte

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Perla
+1 #2 Perla 2018-06-09 11:11
Roba da non credere..... *piangere
 
 
Susi
0 #1 Susi 2018-06-07 20:04
Uffaahh, in questo mondo non è sicuro proprio niente *arrabbiato