^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 85 visitatori e nessun utente online

Animali infedeli? Sì, ma solo a fin di bene

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

La monogamia è una condizione innaturale per gli esseri umani, ciò nonostante possiamo considerarci una specie determinata verso la monogamia e, assieme a poche altre specie animali, rappresentiamo pur sempre un esempio di virtù nella natura (sempre che la fedeltà sia considerata tale). E gli animali sono generalmente monogami o regna anche lì la promiscuità? Quasi tutte le specie animali tradiscono, senza tanti scrupoli mentali, i loro partner.

Ma loro hanno una scusa che regge: la maggiore possibilità di sopravvivenza della specie. È del tutto evidente che se un animale si accoppia con numerosi partner, avrà maggiori possibilità di avere prole numerosa e diversificata geneticamente, il che vuol dire maggiori possibilità di sopravvivere ai predatori, alle malattie e agli eventi drammatici che la natura gli riserverà soprattutto nelle fasi giovanili della vita. Solo dal 3 al 5% di 5000 specie di mammiferi vivono assieme per l'intera vita.

Tra queste le lontre, i castori e i lupi sono le specie che maggiormente conosciamo. Quando si sale nella scala evolutiva le cose non vanno molto meglio, visto che solo il 6% delle 300 specie di primati nel mondo, sono considerate monogame. Tra queste le più note sono i gibboni. Negli uccelli sono più frequenti gli esempi di monogamia. I cigni raramente «divorziano» e normalmente stanno assieme per tutta la vita. Se il compagno muore, chi rimane vedovo si riaccoppia e mantiene il legame per la vita intera.

Molto più vicini a noi e spesso disdegnati o allontanati con vari metodi, i piccioni formano coppie durature che convivono per tutta la vita. L'Avvoltoio dalla testa nera arriva a cacciare in modo violento chi insidia sessualmente la sua femmina. L'Aquila calva o Aquila testa bianca (il simbolo dell'America) si accoppia con un solo compagno per tutta la vita. Il Pinguino imperatore è un monogamo un po' malandrino, perché rimane tale per un anno, poi si stufa e va alla ricerca di un'altra femmina.

Il pesce angelo caraibico forma coppie durature e se uno dei due dovesse morire, l'altro preferisce rimanere single (e sconsolato) per tutta la vita, piuttosto che cercare un nuovo compagno. Ci sono poi salamandre, antilopi, cani della prateria e altri animali monogami, ma il regno animale è popolato di esseri arrapati, pronti a fregare i compagni dei migliori amici. E senza dolersene troppo. (Foto: Pinterest)

Fonte

Accedi o registrati per poter commentare.