^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

SOCIAL GROUP E RSS

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

«Mappa il randagio»

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Un'applicazione per segnalare cani randagi o ibridi cane-lupo - su tutta la regione geografica italiana - condividendo foto e informazioni sui social. È l'obiettivo dell'app «Mappa il randagio», messa a punto dal progetto LIFE M.I.RCO-Lupo (per lo studio e la tutela dei lupi): il software consente di segnalare la presenza di cani vaganti sul territorio, contribuendo così alla creazione di una banca dati sul fenomeno del randagismo. L'iniziativa è parte integrante del progetto Life Natura.

Progetto finanziato dall'Unione Europea ai Parchi Nazionali dell'Appennino Tosco-Emiliano (capofila) e del Gran Sasso-Monti della Laga, con l'obiettivo di minimizzare l'impatto del randagismo canino sulla conservazione del lupo. A fronte di circa 2.000 lupi, in Italia si stima la presenza di 700.000 cani randagi, che alimentano gravi minacce per la conservazione del grande predatore: esiste un dimostrato e urgente pericolo di ibridazione che inficia il patrimonio genetico del lupo appenninico.

L'app è scaricabile dal sito LIFE M.I.R.CO-Lupo. Cliccando su 'Fai una foto' si ha la possibilità di scattare la foto, nominarla, salvarla, pubblicarla e condividerla sui social. Cliccando su 'Mappa' appariranno le localizzazioni degli avvistamenti effettuati da chi sta usando l'app. Alla voce 'Cerca', ogni utente potrà vedere tutti gli avvistamenti generati. L'applicazione fornirà, in tempo reale, i dati geo-referenziati dell'avvistamento, permettendo a coloro che operano nei Parchi di avere dati aggiornati sulla presenza di animali vaganti sul territorio. (Foto: Pinterest)

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Perla
+1 #2 Perla 2018-05-18 10:29
Impossibile non condividere ogni parola scritta da Susi! Che tristezza e impotenza *piangere
 
 
Susi
+1 #1 Susi 2018-05-16 21:12
700 000 cani randagi.... un numero con dietro 700 000 storie tristi *piangere
2 000 lupi, un numero che accende la speranza che uomo e lupo possono convivere in pace *sorriso
Ho appena letto che nel Vallese, tutti i lupi ibridi possono essere abbattuti *scioccato e vorrei tanto sapere come fanno a capire se un lupo è ibrido (solo dopo esame genetico delle feci), prima di sparare. Sicuramente questo è il semaforo verde per eliminare i lupi in Vallese.