^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

SOCIAL GROUP E RSS

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

Cattive notizie per i lemuri

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

I mutamenti climatici rischiano di far morire lentamente di fame una particolare specie di lemure del Madagascar, primate che si nutre quasi esclusivamente di una singola varietà di bambù. L'allarme arriva da uno studio internazionale pubblicato sulla rivista scientifica Current Biology e riguarda il prolemure dal naso largo (Sifaka di Verraux), una specie considerata in 'pericolo critico' di estinzione dalla Lista Rossa dell'Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN).

Questi lemuri  si nutrono di bambù e ne preferiscono i teneri germogli, molto nutrienti. Solo in caso di necessità, nelle stagioni secche, mangiano anche i tronchi, la corteccia del bambù, grazie a una dentatura «specializzata». Elemento che li accomuna con i panda giganti. Per effetto dei cambiamenti climatici, spiegano gli scienziati, nelle aree in cui si concentrano le popolazioni dei prolemuri dal naso largo sono attesi in futuro periodi di siccità più intensi. Di conseguenza questi lemuri potrebbero essere costretti a mangiare corteccia per periodi più lunghi del solito. Un comportamento che nel lungo periodo potrebbe lentamente affamarli, fino alla morte.

Il Sifaka di Verraux è un lemure di media taglia e come tutti i lemuri, è endemico del Madagascar. La sua pelliccia è folta e setosa, di colorazione bianca con strisce scure sui fianchi, la sommità della testa e le estremità degli arti. La lunga coda viene utilizzata come bilanciere nei salti da un albero all'altro. Le specializzazioni anatomiche degli arti inferiori e superiori rendono questa specie prevalentemente arboricola; i movimenti sul terreno producono una caratteristica andatura a balzi laterali, spesso paragonata ad una specie di danza. (Foto: Wiki)

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Susi
0 #2 Susi 2017-11-09 21:36
Ha ragione Perla, che pena e che tristezza per questi poveri animali che subiscono gli errori di noi umani *piangere
 
 
Perla
+1 #1 Perla 2017-11-09 14:12
Non se ne può più dalle tante brutte notizie che arrivano sul fronte dei più deboli..... *piangere