^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 166 visitatori e nessun utente online

In declino la fertilità di Fido

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

A causa dei contaminanti presenti nell'ambiente, negli ultimi trent'anni la fertilità dei cani maschi è in costante declino. Ad affermarlo una ricerca pubblicata sulla rivista ScienceDaily e coordinata da Richard Lea, dell'università britannica di Nottingham. Secondo il ricercatore, il calo della fertilità individuata nei cani solleva anche il dubbio che il declino della fertilità maschile osservata negli ultimi 70 anni anche nell'uomo potrebbe avere la stessa origine, ossia potrebbe essere collegata all'ambiente.

''È la prima volta - ha detto Richard Lea - che un calo della fertilità maschile di queste proporzioni è riportato nei cani e crediamo che questo sia dovuto ai contaminanti ambientali, alcuni dei quali identificati negli alimenti per cani, nello sperma e nei testicoli degli animali stessi''.

Anche se sono necessarie ulteriori ricerche per dimostrare un collegamento tra contaminanti ambientali e calo della fertilità nei cani maschi, ''questi animali - ha osservato il ricercatore - potrebbero effettivamente essere una sentinella per l'uomo perché condividono lo stesso ambiente, mostrano la stessa gamma di malattie, molte con la stessa frequenza, e rispondono in modo simile alle terapie''. (Foto: Pinterest)

Fonte

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Perla
+1 #2 Perla 2016-08-22 08:15
Totalmente d'accordo con Susi c16
 
 
Susi
+1 #1 Susi 2016-08-19 01:38
notizie non proprio incoraggianti *scioccato