^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 137 visitatori e nessun utente online

Google esplora il 'rosso' australiano

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Il 'rosso' australiano, il cuore del Territorio del Nord che comprende icone come il monte Uluru e il Parco nazionale del Kakadu, a breve non avrà più segreti anche per chi è a centinaia di migliaia di chilometri di distanza. Grazie a Google che, in collaborazione col governo locale, sta esplorando e mappando questi luoghi con lo zaino-fotocamera di Street View, che consente di visitare posti con una vista panoramica a 360 gradi. Il progetto nasce dalla collaborazione di Google con il governo del Territorio del Nord australiano.

Tutto ciò consentirà a utenti di ogni parte del mondo di sedersi davanti a Google Maps e ammirare nel dettaglio alcune delle bellezze-icone del Paese. Lo strumento utilizzato per 'mappare' il territorio è lo Street View Trekker: lo zaino tecnologico equipaggiato con 15 fotocamere che scattano immagini ad alta risoluzione in grado di fornire una panoramica a 360 gradi in orizzontale e 280 gradi in verticale, inaugurato due anni fa a Venezia per la prima mappatura europea.

Lo staff che sta marciando nel cuore rosso australiano è composto da impiegati di Google e degli enti australiani preposti al turismo e alla conservazione ambientale. Tra i luoghi che si potranno visitare virtualmente su Google Maps non ci sono solo Uluru e il parco del Kakadu, ma anche le Gunlom Falls, il Rim Walk del Watarrka National Park, il Larapinta Trail e le cascate Wangi del Litchfield Park. Le immagini saranno online nel 2016. (Foto: LiveInternet)

Fonte

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Perla
0 #1 Perla 2015-07-27 18:42
Le meraviglie della tecnica e dell'informatic a!