^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 85 visitatori e nessun utente online

AMBIENTE

Cicogna Days

La spettacolare nidificazione della cicogna bianca, specie presente con sole 300 coppie in Italia, sarà visibile da vicino grazie ai 'Cicogna Days' che la Lipu (Lega italiana per la protezione degli uccelli) organizza fino a mercoledi 28 giugno. Tanti gli eventi, in Lombardia, Calabria e Sicilia, durante i quali i volontari della Lipu accompagneranno i partecipanti a osservare da vicino, senza disturbare, la nidificazione. La cicogna bianca è tra le specie di uccelli più conosciute e amate dal pubblico.

Pinguino degli antipodi in serio rischio

Conosciuto anche come pinguino occhigialli o Hoiho, in lingua maori, questa specie è una delle principali attrazioni turistiche della Nuova Zelanda, ma è anche tra quelle a rischio scomparsa, già inserita nella Lista Rossa dell'Unione internazionale per la conservazione della natura (Iucn). Specie simbolo della Nuova Zelanda, il pinguino degli antipodi, che compare anche sulla banconota nazionale da 5 dollari, potrebbe estinguersi entro pochi decenni, se non verranno prese urgenti misure di conservazione.

Il ritorno dei lupi a Yellowstone

All'inizio del 1995, lo US Fish and Wildlife Service insieme ad un gruppo di biologi canadesi ha dato vita ad uno straordinario progetto di conservazione nel parco di Yellowstone, reintroducendo dal Canada 14 lupi, che mancavano nell'area protetta dal 1926. L'impatto provocato dalla reintroduzione dei lupi ha avuto degli effetti talmente sorprendenti che nessuno avrebbe mai potuto nemmeno lontanamente immaginare, perché i lupi sono stati capaci di modificare l'intero ecosistema del parco!

A rischio estinzione anche i cavallucci marini

Si trovano in tutte le acque del mondo tranne quelle glaciali, prevalentemente in prossimità delle coste dove trovano rifugi e sostegni dove potersi ancorare durante i movimenti con la lunga coda prensile. Sono particolarmente diffusi nelle barriere coralline e nelle praterie di fanerogame marine come la Posidonia oceanica e, nonostante siano protetti dal CITES, che mette delle limitazioni sul loro commercio, i cavallucci marini (o ippocampi) in Cina vengono spesso catturati, uccisi e usati come rimedi per la medicina locale.

SOS per l’uccellino che vive in spiaggia

Il fratino euroasiatico (Charadrius alexandrinus) è un piccolo trampoliere che vive sulle coste sabbiose. In tutta l'area continentale in cui è presente, la crescente pressione esercitata dalle attività antropiche ha causato negli ultimi decenni una riduzione della sua popolazione, associata ad una contrazione distributiva. La principale causa di impatto è costituita dal turismo e dalle attività ricreative che minacciano nel complesso gli uccelli acquatici che nidificano lungo le coste, in particolare proprio il fratino.