^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

SOCIAL GROUP E RSS

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

Il Gordon Setter: fedele e socievole

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

A fine Settecento il duca scozzese Alessandro IV di Gordon, appassionato cacciatore, utilizzava i cani nero-focati dei suoi fattori di campagna. Se li faceva prestare molto spesso perché sul lavoro erano i migliori di tutta la Scozia. C'era in particolare una femmina che possedeva un forte istinto venatorio, uno straordinario olfatto che si concretizzava in un'ineccepibile ferma. Il duca la fece accoppiare coi suoi Setter - e probabilmente con un Bloodhound - dando così vita alla nuova razza.

Gordon si chiamava il duca, Gordon si chiamò il Setter scozzese. Il Gordon si differenzia dal Setter inglese e da quello irlandese non solo per la tinta del mantello, nero con macchie mogano (ammessa una tacca bianca al petto), ma anche per la struttura più robusta, la testa massiccia, lo sviluppo delle labbra, il pelo più corto, setoso, ondulato. Proprio per la sua più pesante conformazione, il Gordon Setter non è agile e veloce come i due cugini inglese e irlandese, ma è più equilibrato, robusto, resistente, ottimo nuotatore, servizievole ed elegante.

L'altezza è di 66 cm per i maschi, 62 cm per le femmine. Il peso è di 30 kg per i maschi e 25 kg per le femmine. Possiede cranio leggermente arrotondato; canna nasale con stop evidente; tartufo nero con narici ben aperte; mascelle forti e palato nero; occhi bruni, vivi e intelligenti. Orecchie leggermente a punta, ricadenti piatte; coda inserita alta, è portata orizzontalmente o a scimitarra. Difficilmente si ammala; è adatto anche alla guardia e alla vita in famiglia. Nonostante sia un cane con una vena testarda, risulta facile da addestrare, anche se la mole possente può renderlo problematico per le famiglie con bambini in tenera età.

Affettuoso e tranquillo per natura, possiede un'indole fedele e socievole. Cane divertente e molto resistente, ama le nuotate e i giochi con la palla. Tuttavia, se gli vengono negate adeguate occasioni di moto e attività, tenterà di scappare. È un cane veramente protettivo, ma occasionalmente può rivelarsi geloso. Trattarlo correttamente e addestrarlo fin dall'inizio, lo renderà compagno risoluto e fidato, in grado di rallegrare tutta la famiglia. Le ricche frange del mantello richiedono cure quotidiane. In inverno, bisogna prestare attenzione a non farlo ingrassare. (Foto: Pinterest)

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Perla
0 #2 Perla 2018-07-20 14:22
Adorabile razza. La mia parrucchiera ne ha avuti 2 ed erano stupendi in tutti i sensi c28 c36
 
 
Susi
0 #1 Susi 2018-07-19 18:55
Bellissimo cane c07