^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

SOCIAL GROUP E RSS

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

Il Rhodesian Ridgeback: agile e coraggioso

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

È stato selezionato dai Boeri alla fine dell'Ottocento, ma il suo standard ufficiale è del 1922, stilato in Rhodesia, oggi Zimbabwe. Definito 'cane da safari' perché, in piccoli gruppi, veniva utilizzato per la caccia al leone e al puma. Nel nome vi è la spiegazione della sua più originale caratteristica: 'ridge' in inglese significa cresta, e 'back' significa dietro: sulla sua schiena, difatti, corre una lunga cresta di pelo, affusolata e simmetrica. Esiste una leggenda per la quale la cresta sul dorso sarebbe la zampata di un leone.

I maschi devono misurare al massimo 68.5 cm, le femmine tra i 61 e 66. Il peso ideale per i maschi è di 33.9 kg, per le femmine di 29.4 kg. Possiede testa allungata, tartufo nero o marrone (secondo la tinta del mantello), muso e mascelle molto forti con canini sviluppatissimi, cranio piatto e stop evidente. Gli occhi sono rotondi, brillanti ed intelligenti, le orecchie larghe, poggiate contro la testa. La coda portata con leggera curva, arti muscolosi. Il pelo è corto, fitto, brillante, nei colori che si estendono dal grano chiaro al grano rosso. È ammesso un po' di bianco sul petto e sulle dita.

Nato per la caccia ai leoni, oggi vive bene in famiglia, di cui diventa un ottimo compagno: tranquillo, obbediente e buono. Va educato fin da cucciolo con fermezza e perseveranza perché capisca cosa può fare e cosa no. La fedeltà è una sua caratteristica fondamentale e saprà quindi ripagare il suo padrone con un affetto infinito. È il cane ideale per le persone sole e per chi ama fare tanto movimento; necessita infatti di lunghe passeggiate per sfogare le sue grandi energie; incontrare persone e altri cani lo renderà socievole e ben integrato.

La peggiore punizione per lui è ignorarlo; per questo motivo non va confinato a vivere da solo in giardino. È un ottimo cane da guardia, attento e vigile. Con i bambini è particolarmente paziente e protettivo. Il pelo corto non ha bisogno di particolari attenzioni: una spazzolata giornaliera lo mantiene in condizioni ottime. La caratteristica cresta è presente (e visibile) sin dalla nascita. Ricordiamoci di questo particolare se dovessimo rivolgerci a un allevatore per acquistare un Rhodesian Ridgeback. È comunque una razza poco conosciuta in Svizzera e nel resto d’Europa; ed è molto difficile trovare un cucciolo. (Foto: Pinterest)

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Perla
0 #2 Perla 2018-05-24 15:18
Penso di non averne mai visto uno. Dalla foto mi pare bellissimo! c28
 
 
Susi
0 #1 Susi 2018-05-24 14:59
Ottimo cane se, come dici, educato bene! Mia nipote ne ha uno che convive con 3 bambini piccoli e 2 gatti, e uno vive a Cademario vicino a noi, ma mi sembra che quello vicino a noi cerca casa..... *confuso