^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

SOCIAL GROUP E RSS

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

Aiutare Fido a perdere peso

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

L'organismo per funzionare necessita di energia che può ricavare da nutrienti quali zuccheri, carboidrati, grassi e proteine. I cani dal punto di vista evolutivo sono carnivori, ovvero sono fatti per alimentarsi principalmente di carne e il loro organismo riesce ad ottenere energia in modo naturale ed efficiente anche e soprattutto da proteine e grassi. Per l'uomo non è così: l'uomo è un onnivoro e basa la sua alimentazione su una dieta varia, all'interno della quale sono zuccheri, carboidrati e grassi (in percentuali diverse) le principali fonti di energia, mentre le proteine svolgono essenzialmente altre funzioni.

Al di là di questo però è il fabbisogno energetico che conta e quando le calorie fornite con l'alimentazione eccedono tale fabbisogno, l'organismo immagazzina il surplus energetico sotto forma di grasso corporeo che depositandosi porta a sovrappeso il quale può progredire verso l'obesità. Questa condizione può essere causa di problemi alle articolazioni (dati dall’eccessivo peso), di diabete, di problemi cutanei e di una minore aspettativa di vita.

Proprio come le persone, i cani perdono peso riducendo l'apporto di calorie e aumentando il movimento, ma prima è bene fare un controllo dal veterinario. Sicuramente ci suggerirà un obiettivo realistico per la perdita di peso e ci dirà quanto cibo dovrà mangiare il cane per raggiungerlo. Potremo ridurre la quantità di cibo o passare ad una dieta a basso contenuto calorico su prescrizione. Non dimentichiamoci di includere i bocconcini o i premi quando dosiamo la razione quotidiana.

Il cane troverà il regime dimagrante più facile se mangerà poco e spesso, dividendo la razione quotidiana in 3-4 piccoli pasti. Eliminare del tutto gli stuzzichini potrebbe turbarlo, ma possiamo sostituirli con bocconi della razione quotidiana o poco calorici, come pezzi di carota. Assicuriamoci che amici e famigliari non allunghino cibo extra e - se abbiamo altri animali - di dar loro da mangiare a parte per evitare il furto di cibo. Incrementiamo piano piano l'esercizio fisico (passeggiate e giochi).

Teniamo presente che un cane anziano - in condizioni di salute non perfette - non deve fare troppa attività fisica e non insistiamo se mostra segni di fatica. Il veterinario saprà fornirci indicazioni per un programma realistico. Il nuoto è un'ottima forma di esercizio per i cani obesi in quanto sollecita meno le articolazioni del camminare. Pesiamo il nostro cane ogni due settimane per assicurarci che perda peso ad un ritmo adeguato, lentamente ma con regolarità. (Foto: Pinterest)

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Susi
0 #2 Susi 2018-03-14 16:39
Anche noi abbiamo dovuto far perdere peso a Grizzly, non è facile e i tuoi suggerimenti sono ottimi. c09
 
 
Perla
+1 #1 Perla 2018-03-10 11:52
Problema che abbiamo vissuto in prima persona con la nostra amata Carlotta....... . c06