^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

SOCIAL GROUP E RSS

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

La Moretta

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

La Moretta (Aythya fuligula) è un uccello migratore, lungo circa 40 cm, appartenente alla famiglia degli Anatidi, gregario e dal carattere socievole che vive in nutrite colonie e nidifica largamente in tutta l'Eurasia temperata e settentrionale. Si può osservare occasionalmente anche come visitatrice invernale sia sulle coste degli Stati Uniti che su quelle del Canada. Queste anatre sono migratrici nella maggior parte del loro areale e svernano nelle regioni più miti dell'Europa meridionale e occidentale, dell'Asia meridionale e, per tutto l'anno, in quasi tutto il Regno Unito.

Si crede che abbiano allargato il loro areale tradizionale in seguito all'aumento della disponibilità di acque dolci dovuta all'estrazione di ghiaia e alla diffusione di cozze d'acqua dolce, il loro cibo preferito. Non amano le acque agitate o attraversate da troppe correnti, ma, prediligono gli specchi d’acqua poco profondi e calmi. Si trovano anche sulle lagune costiere, sulle coste del mare e sugli stagni riparati. Il loro habitat di nidificazione è nei pressi delle paludi e dei laghi con abbondanza di vegetazione per nascondere il nido.

Qui, la femmina depone dalle 5 alle 12 uova, di colore verde-grigio, che vengono covate per circa una ventina di giorni. Dal momento della schiusa in poi, è sempre la femmina a prendersi cura dei pulcini, mentre il maschio trascorre il tempo che segue la schiusa insieme agli altri maschi. Durante la cova, infatti, il senso di territorialità che caratterizza la Moretta non è altrettanto forte di quello che caratterizza la specie durante il periodo dell’accoppiamento.

Il maschio adulto è tutto nero ad eccezione dei fianchi bianchi e del becco grigio-azzurro. Ha un ciuffo ben visibile sulla testa, cosa che ha dato a questa specie il nome inglese di Tufted Duck, anatra dal ciuffo. La femmina adulta è bruna con i fianchi più pallidi e si confonde più facilmente con altre anatre tuffatrici. In particolare, alcune hanno una zona bianca intorno alla base del becco che ricorda altre specie di moretta, sebbene il bianco non sia mai così carico come in quest'altre anatre. Gli occhi sono gialli e le zampe giallognole.

La Moretta è un'ottima tuffatrice e nuotatrice, può trascorrere lunghi periodi sott’acqua alla ricerca di cibo, un’attività che solitamente avviene al crepuscolo o la mattina presto. Piante acquatiche, erbe e bacche costituiscono la sua dieta principale, che integra con plancton, girini, avannotti e cozze, di cui è ghiotta. Il volo è dritto e veloce con rapidi battiti di ali. La specie non si mostra schiva e non teme particolarmente la presenza dell’uomo: la si può osservare con relativa facilità nei laghetti cittadini, luogo colonizzato di recente. (Foto: Pinterest)

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Susi
0 #2 Susi 2018-03-03 19:14
Molto bella, mi sembra di averne viste durante una passeggiata lungo il sentiero Agno-Magliaso *confuso ma non sono sicura. La prossima volta potrò eventualmente riconoscerla *occhi
 
 
Perla
+1 #1 Perla 2018-03-01 16:12
Bellissima anatra e bellissimo nome c28