^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

SOCIAL GROUP E RSS

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

Il Cairn Terrier: affettuoso e vivace

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Il Cairn Terrier - comparso in pubblico nel 1909 - è divenuto noto nel 1930, quando un esemplare fu acquistato dalla cinofila famiglia reale inglese. E così in quegli anni gli allevatori non fecero che sfornare cuccioli di Cairn, subissati dalle richieste. L'origine del suo nome è curiosa. Nella vecchia Scozia vigeva la suggestiva usanza di elevare i cippi confinari o i sepolcreti ammucchiando vaste pile di pietre. Tra queste pietre finivano sempre per celarsi animali selvatici, difficili da essere stanati a causa degli stretti pertugi.

In lingua celtica queste pietraie sepolcrali erano chiamate ‘cairn’, e così fu anche chiamato il cane destinato a difenderle. Penetrava agevolmente nelle tane, affrontava volpi, tassi, lontre e conigli e li trascinava alla luce dove il cacciatore concludeva la cattura. È un cane con espressione da volpe. Ha muso potente, ma non pesante; dentatura a forbice; cranio largo e robusto; occhi infossati, espressivi di color nocciola scuro; orecchie a punta portate erette; coda corta portata allegramente; arti brevi ma di buona ossatura.

Altezza massima sui 30 cm; peso ideale: 6,5 kg. Il pelo è abbondante e duro, il sottopelo fitto come una pelliccia. Colori del mantello: rosso, sabbia, grigio, pepe e sale, quasi nero. Benché vissuto per secoli in campagna, il rustico Cairn ha saputo adeguarsi alle esigenze della vita in appartamento. Abbaia con moderazione, sopporta il guinzaglio meglio di tutti gli altri Terrier, è allegro, vivace, buon camminatore, riservato con gli estranei, affettuosissimo con il padrone.

È una razza che inganna all’apparenza, poiché molti pensano che sia una razza delicata, al contrario di quanto si possa pensare, questo cane è piuttosto resistente. Si adatta molto bene ad ogni tipo di luogo ed è un bravissimo compagno della famiglia e anche dei bambini. Sa essere, anche se nel suo piccolo, un ottimo cane da guardia, ed è incredibile la sua fedeltà verso la persona che considera il suo padrone. Ama molto giocare ed essere al centro dell’attenzione. È un cane addestrabile che impara persino qualche esercizio degno di un circo equestre. (Foto: Pinterest)

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Perla
+1 #2 Perla 2017-12-23 16:43
Adorabile Tattoo..... che per tanto tempo ho pensato fosse un White Terrier.....te l'avevo anche detto Susi c04
Razza stupenda!
 
 
Susi
0 #1 Susi 2017-12-21 23:38
Ohhhh, dovevo subito commentare..... grazie Niki per la bella presentazione di questa piccola meraviglia di cane c09 ! Abbiamo avuto la gioia e la fortuna di averne uno per 17 anni che ci ha tatuato l'anima..... il nostro indimenticabile Tattoo c07