^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 173 visitatori e nessun utente online

Estate: campagna #ionontiabbandono

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Abbandoni e estate. Un binomio maledetto che si ripropone annualmente: migliaia di cani vengono lasciati su strade a scorrimento veloce e autostrade e l’80% morirà di stenti o maltrattamenti e, molto spesso, a causa di incidenti. Dieci immagini, un unico hashtag #ionontiabbandono e, ogni settimana, per due mesi, un nuovo amico a quattro zampe sarà protagonista e testimone del messaggio di informazione e sensibilizzazione che verrà diffuso sui canali social e media. 

Inoltre in tutte le aree di servizio e in tutti i caselli italiani, verrà riproposta una nuova edizione della fortunata locandina, che lo scorso anno ha trovato consensi unanimi e ha spopolato anche sul web. Questa la campagna estiva 2017, sulle autostrade A24 e A25 tra Lazio e Abruzzo, contro l'abbandono dei cani, lanciata dalla Lega Nazionale per la Difesa del Cane e da Strada dei Parchi Spa, concessionario delle due arterie.

E i dati diffusi sull'abbandono estivo dei cani su strade a scorrimento veloce e autostrade sono da bollettino di guerra: le stime in Italia - si legge nella nota che accompagna il lancio della campagna di sensibilizzazione - parlano di 60.000 cani ogni anno, 164 al giorno, 7 ogni ora. "Puntiamo ad avviare una campagna che per dieci settimane, con immagini di volta in volta diverse e originali, tenga alto per tutto il periodo estivo e dell'esodo il tema dell'abbandono degli animali sulle grandi arterie stradali e autostradali", fanno osservare i promotori della campagna sulla A24 e A25.

La scelta di dieci testimonial diversi, dal meticcio al cane con pedigree sta lì a ricordare che il fenomeno dell'abbandono degli animali non tiene conto della razza e del valore dell' animale. Strada dei Parchi spa e Lega Nazionale per la Difesa del Cane ricordano poi che abbandonare un cane o un animale domestico è anche reato, come previsto dall'art. 727 del Codice Penale. SdP e la Lega Nazionale per la Difesa del Cane invitano chiunque assista a un episodio di questo genere a sporgere immediatamente denuncia alle forze dell'ordine.

Se possibile farlo in sicurezza, scattare una foto o registrare un piccolo filmato per acquisire il maggior numero di prove possibile a sostegno della denuncia. In ogni caso, prendere nota del numero di targa e del modello dell’auto, nonché del punto esatto in cui l’animale è stato abbandonato. È importante la collaborazione di tutti per arginare questo fenomeno e assicurare una punizione esemplare a chi commette azioni che, tra l’altro, mettono a rischio non solo la vita degli animali ma anche quella di altre persone che viaggiano sulle strade.

www.legadelcane.org

www.stradadeiparchi.it

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Susi
0 #1 Susi 2017-07-23 16:41
senza parole.che questo tristissimo fenomeno si ripeti ancora ogni anno *piangere