^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 151 visitatori e nessun utente online

Un simpatico scoiattolino

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Animaletti esuberanti e simpaticissimi, gli scoiattoli giapponesi - chiamati anche tamia siberiana o borunduk - sono i comunissimi scoiattolini che si possono trovare in tutti i negozi di animali. Si tratta di un roditore facile da tenere, pulito e di compagnia, a patto che si rispettino le sue esigenze. Come tutti i roditori è, infatti, un tipino vivace dai ritmi di vita frenetici a cui va garantita compagnia e, soprattutto, un ambiente non troppo angusto in cui vivere. Contrariamente ad altri roditori domestici non è un animale notturno e, quindi, ci terrà compagnia durante la giornata.

Il colore del mantello varia a seconda della regione di provenienza: il più comune è grigio, che può diventare bruno-rossiccio sul dorso attraversato verticalmente da cinque strisce nere che scendono dalla testa alla coda. Quest'ultima, lunga e portata spesso aderente alla schiena, è anch'essa di colore bruno, divisa da tre righe scure. Il pelo, fitto e morbido, è soggetto ogni anno alla muta: in estate per i maschi e in primavera per le femmine. La vita media è di 6-12 anni.

Come i criceti, anche questi scoiattolini hanno l'abitudine di 'immagazzinare' il cibo in ampie sacche laterali poste ai lati della bocca. Gli scoiattolini giapponesi non necessitano di una dieta particolarmente complicata da seguire. Il loro menu preferito è infatti assai simile a quello dei criceti: semi di girasole, noccioline, frutta fresca sono un buon mix. Attenzione: evitare le mandorle in quanto, contenendo arsenico, possono essere pericolose.

Pur essendo principalmente vegetariani non disdegnano ogni tanto qualche insetto per integrare la dieta con proteine animali: una volta la settimana è quindi bene dare loro insetti secchi che si possono acquistare nei negozi specializzati. Contrariamente ai criceti devono avere sempre a disposizione acqua fresca perché, mangiando meno verdura dei loro colleghi, possono disidratarsi più in fretta. Noci e nocciole non vanno somministrate sgusciate perché l'apertura del guscio tiene occupato il nostro piccolo amico evitando la noia e, oltretutto, serve ai suoi denti per limarsi e rinforzarsi.

Gli scoiattoli giapponesi sono animali sani e robusti che però soffrono molto gli sbalzi di temperatura. Per questo motivo la gabbia dovrà essere tenuta lontana da correnti d'aria. Si può tenere in casa o sul balcone, ma sempre a una temperatura costante: se la teniamo all'esterno sarà bene inserire una casetta di legno per garantire maggior riparo di notte. Se si vuole tenere una coppia è preferibile acquistarla già formata poiché capita spesso che non vadano d'accordo procurandosi anche gravi ferite durante i litigi.

Se si possiede un esemplare solo, le misure della gabbia non dovrebbero essere inferiori a 60 cm di larghezza per 30 cm di profondità e 50 di altezza, anche se l'ideale sarebbe di 1 m per 50 cm, per 1 m di altezza; se invece si possiede una coppia le misure minime devono corrispondere al doppio. Sono animali terricoli che non si arrampicano molto ma l'altezza della gabbia garantisce respiro e maggiori superfici perlustrabili. Da scartare assolutamente le gabbie tonde perché potrebbero disorientare l'animale facendogli mancare un angolo in cui ripararsi per sentirsi al sicuro con le spalle protette.

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Susi
0 #1 Susi 2014-10-09 15:05
Ma quanto son belli questi animaletti! Trovo solo che lo spazio della gabbietta è sempre troppo piccola per tenerli in modo rispettoso.