^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 86 visitatori e nessun utente online

Scegliere il proprio cucciolo di cane

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Se vogliamo essere sicuri di trovare il cagnolino dei nostri sogni e di poter diventare per il cucciolo il proprietario ideale, dobbiamo prendere in considerazione il tipo di razza, le dimensioni e il carattere. È molto importante il cucciolo possa trovarsi a proprio agio seguendo il nostro stile di vita, il che riduce il numero di potenziali problemi. A questo scopo non si deve operare una scelta in base alle caratteristiche 'estetiche' del cane, ma valutando le sue e le nostre attitudini.

Cani di razza con pedigree

In genere hanno un prezzo piuttosto elevato. È consigliabile informarsi da libri e riviste autorevoli sulle caratteristiche delle varie razze per sceglierne una che soddisfi le nostre necessità in fatto di taglia, addestrabilità e indole; bisogna inoltre sapere quali particolari esigenze abbiano alcune razze. Per esempio il Dobermann ha bisogno di fare molto movimento, mentre il piccolo Chihuahua si accontenta di spazi ristretti. Il Cavalier King Charles Spanien è generalmente uno dei migliori amici per una famiglia che vive in città.

Ibridi

Non sono costosi come i cani dotati di pedigree, ma si tratta di cuccioli nati per "sbaglio" da genitori con pedigree. Prima di adottarne uno bisogna valutare le caratteristiche di razza dei genitori e l'indole ereditata dal cucciolo. In generale gli ibridi acquisiscono caratteri positivi da entrambi i genitori, ma possono anche comparire casi che contraddicono questa affermazione.

Meticci

Possono essere adottati presso i canili oppure da privati nella cui casa è nata una cucciolata imprevista, che deve essere accasata; non sono costosi e si presentano come un miscuglio "millerazze" nel cui ambito è difficile riconoscere caratteri particolari. Sono generalmente cani robusti, che godono di buona salute e di buona intelligenza, adattabili e molto versatili. Se si conoscono i genitori è tuttavia possibile farsi un'idea di come sarà il cucciolo una volta divenuto adulto: l'importante è non riscontrare nei genitori aggressività o troppa timidezza.

Prima di tutto andare d'accordo

Qualunque sia il cane che decidiamo di adottare, sia che si tratti di un nobile Saluki sia che venga a vivere con noi un meticcio dal pelo arruffato, la cosa più importante è il rapporto affettivo e la complicità che si stabiliranno fra noi, ingredienti essenziali per una convivenza lunga e felice.

Dopo aver deciso se adottare un cane di razza, un ibrido o un meticcio, dovremo valutare quanto tempo è spazio avremo a disposizione da dedicare al nostro amico a quattro zampe. Fare la scelta giusta significa non doversi pentire quando ormai è tardi.

Rispondiamo prima di tutto a queste domande:

- Siamo dei tipi sportivi e vogliamo un cane che ci accompagni in lunghe passeggiate o nella pratica di attività sportive?

- Abbiamo dei bambini con cui il cucciolo dovrà convivere?

- Se non abbiamo molto spazio in casa, desideriamo un cane tranquillo che sia semplicemente un compagno amabile?

- Oppure abbiamo molto spazio in casa e in giardino e preferiamo un grosso cane con cui giocare?

Tipi sportivi

Se siamo una persona sportiva che ama le attività all'aperto e le lunghe passeggiate, scegliamo un cane che possa accompagnarci ovunque e comunque senza stancarsi, come per esempio un Border Collie che necessita di molta attività fisica e che si diverte a fare esercizi insieme a noi. Alcune razze sono state selezionate appositamente per le attività sportive, come ad esempio la cerca in tana o gli esercizi di riporto, come i Terrier e i Retriever.

Un amico gentile

Un cane socievole e tranquillo è l'ideale per le persone poco dinamiche e per i bambini, primo fra tutti il Labrador. A dispetto dell'abilità nella pesca e nel riporto, è un vero bambinone che adora essere coccolato e passare le sue giornate ad oziare con il proprietario.

Compagno amorevole

Se si desidera avere un cane amorevole, è bene informarsi sulle caratteristiche delle varie razze in modo da poter scegliere un cucciolo che adora essere coccolato, come ad esempio uno Shih-Tzû.

Cani a pelo lungo

Razze a pelo lungo, come il Golden Retriever, hanno bisogno di una regolare toelettatura; altre, come i barboncini, devono ricevere le dovute cure del pelo circa ogni sei settimane e gli Schnauzer hanno bisogno dello stripping due volte l'anno. Se non riusciamo a stare dietro ad un adeguato ritmo di toelettatura e alla spesa che questa richiede, allora è meglio spostare la nostra scelta su cuccioli con un pelo più facile da trattare, come il Bulldog francese.

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Susi
+1 #1 Susi 2014-08-03 17:06
Se solo tutta la gente seguisse questi consigli importantissimi , i canili avrebbero sicuramente meno ospiti. I cani sono una scelta a vita c07