^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

NEWS E SOCIAL GROUP

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

CHI È ONLINE

Abbiamo 173 visitatori e nessun utente online

Il Samoiedo: allegro e dolce

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

In Siberia vive da sempre la popolazione dei Samoiedi, cacciatori e pescatori. Per i loro trasferimenti sulle slitte da secoli e secoli si sono serviti di un bellissimo robusto cane bianco che da essi ha preso il nome: il Samoiedo. Nel 1889 lo zoologo britannico Ernest Kilbur Scott trascorse tre mesi tra le tribù Samoiedo e al ritorno ne portò alcuni esemplari in Inghilterra, dove la razza fu selezionata e diffusa in tutto il mondo. È un cane forte, dinamico, attivo, alto sui 48-52 cm e pesante circa 20-30 chili.

Ha testa possente a forma di cuneo, con tartufo nero o bruno, e mascelle forti. Gli occhi sono scuri, obliqui e profondi. Orecchie di media grandezza con punte leggermente arrotondate e portate erette. Coda lunga, molto guarnita di pelo, portata sul dorso arrotondata. Gli arti sono solidi e muscolosi, i piedi piatti e forniti di pelo.

Il mantello è formato di pelo folto, ruvido, non ondulato, e di sottopelo denso e morbido, che lo difende dalle temperature polari. Il colore preferito è il bianco puro, ma sono accettati anche il bianco biscotto, il giallo, il bianco e giallo, il bianco e nero, il bianco e marrone. È un cane calmo, gentile, dignitoso, obbediente, fedele, affettuoso.

Abituato com'è a lavorare in muta, non sempre queste sue stupende qualità vengono evidenziate, ma appena può essere adottato da un padrone solo, diventa l'animale più buono, allegro e socievole. Classico cane da slitta, è in grado di trasportare pesanti carichi per lunghe distanze. È stato utilizzato con successo come cacciatore di trichechi, guardiano di greggi, difensore della persona.

Si è rivelato ottimo anche come cane da compagnia: bello è gentile continua ad ottenere simpatie in tutto il mondo. Non è assolutamente mordace; gioca volentieri con i bambini; è pulito. Ha il solo difetto di abbaiare piuttosto frequentemente, ma con toni allegri. Abituato per atavismo a cibi scadenti e anche a digiuni, accetta volentieri qualsiasi tipo di alimentazione (ossa escluse).

Tra le buone qualità del Samoiedo va annotato anche che il suo mantello si mantiene bianco naturalmente, senza necessità di lavarlo periodicamente. È però d'obbligo una spazzolatura giornaliera, specie d'estate quando i parassiti cominciano la loro invasione.

Si adatta a qualsiasi ambiente ma richiede particolare affetto e lunghe e belle passeggiate. Per merito della sua bellezza, del candore del mantello, dell'occhio asiatico, della bocca che pare atteggiata a sorriso, dell'intelligenza e del coraggio, il Samoiedo è divenuto un amico di famiglia e un trionfatore delle esposizioni canine. (Foto: Wiki)

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Susi
0 #1 Susi 2014-04-06 13:25
Cane splendido c07