^Back to Top

Piccole anime,

grandi emozioni...

...nella casa dove vive un gatto nero non mancherà mai l'amore...

ARCHIVIO COMPLETO

ULTIMI TWEET

LOGIN

Registrati per avere più opzioni! Entra nella nostra Community!

SOCIAL GROUP E RSS

TwitterGoogle BookmarksRSS FeedPinterest

Panda: propensione innata per i dolci

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Un nuovo studio - pubblicato sulla rivista Plos One - ha scoperto il 'debole' per i dolci dei panda giganti (Ailuropoda melanoleuca) proponendo a un gruppo di otto esemplari, dai tre ai ventidue anni di età, dello Shaanxi Wild Animal Rescue and Research Center, ciotole contenenti acque e soluzioni miscelate con sei zuccheri naturali in basse e alte concentrazioni: fruttosio, galattosio, glucosio, lattosio, maltosio e saccarosio.

Tutti i panda hanno preferito le soluzioni zuccherate alla semplice acqua. La ricerca del Monell Center ha combinato analisi genetico-molecolari a osservazioni comportamentali rivelando che la specie - ad elevato rischio di estinzione - possiede recettori funzionali dei sapori zuccherini.

"Esaminare il Dna del senso del gusto di un animale può offrirci interessanti informazioni sulla sua dieta passata, dati particolarmente importanti per le specie a rischio in cattività", ha spiegato Danielle Reed, genetista comportamentale del Monell.

Una preferenza risultata particolarmente evidente per fruttosio e saccarosio, consumati avidamente quando proposti. Test cellulari paralleli hanno identificato una forte relazione tra questi comportamenti e le risposte dei recettori del gusto ai dolci in vitro. (Foto: Wiki)

Fonte

Accedi o registrati per poter commentare.

Commenti   

 
Susi
0 #1 Susi 2014-04-06 13:28
lol e chi pensava... ho qualcosa in comune con i splendidi Panda lingua